Blueberry Travel Company

Home » BlogBerry » Come scegliere un viaggio per vedere l'aurora boreale

Come scegliere un viaggio per vedere l'aurora boreale

L’inverno 2012/2013 sarà l’anno delle aurore boreali a causa dell’intensa attività solare di questa estate. Gli scienziati affermano, con estrema sicurezza, che oltre il Circolo Polare artico saremo tempestati dalle danze dell’aurora boreale. Sui social network, sui giornali ed anche sui TG, oltre che sui documentari scientifici, siamo bombardati di fotografie dell’aurora boreale e di proposte viaggio per vederla.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Dove posso vedere l’aurora boreale?

Prima di scegliere il viaggio informatevi dettagliatamente. L’aurora boreale è un fenomeno che in realtà si manifesta tutto l’anno, ma è visibile solamente al buio e lontano da fonti di inquinamento luminoso. La si può ammirare a certe latitudini in diverse parti del mondo: Norvegia, Finlandia, Svezia, Islanda, Russia, Groenlandia, Canada e Alaska.

Quale è il periodo migliore per vedere l’aurora boreale?

La fine dell’autunno e l’inizio dell’inverno è il periodo migliore. In realtà noi di Blueberry Travel suggeriamo il periodo che va da fine ottobre ad aprile. La scelta di questa finestra temporale è dettata più che altro dalla necessità di organizzare il viaggio in un periodo in cui ci possa essere neve.

Quando ho la garanzia di vedere l’aurora boreale?

Non si può mai avere la certezza al 100% di vedere l’aurora boreale, ecco perché secondo noi è bene organizzare il viaggio in periodi in cui è presente la neve. Infatti riuscire a vedere l’aurora boreale è il motivo che spinge sempre ad organizzare il viaggio, ma nel caso in cui a causa delle condizioni meteo avverse questo non fosse possibile, è bene avere altre ragioni per le quali il viaggio possa essere ricordato con grande entusiasmo.

Per riuscire a vivere una bella esperienza nell’artico è bene organizzare una serie di attività a corredo, come l’husky safari o una traversata della foresta in motoslitta, o la pesca nel ghiaccio, o l’avvistamento di balene o altre divertenti occasioni di incontro con la natura bianca del profondo nord.

Come è organizzata una escursione per vedere l’aurora boreale?

Esistono diversi tipi di escursioni che noi di Blueberry suddividiamo chiamandole “Statiche” o “Dinamiche”.

Le escursioni statiche prevedono il trasferimento ad un campo lontano dalla città e dall’inquinamento luminoso, per racchiudersi poi attorno al fuoco, magari con una cena tradizionale, ed aspettare il manifestarsi dell’aurora. In caso di cielo coperto, però, le possibilità di vederla diminuiscono.

Esistono poi le escursioni dinamiche che si svolgono in piccoli furgoncini e prevedono lo spostamento da zona a zona per trovare il punto migliore dove l’aurora boreale potrà manifestarsi. In caso di cielo coperto la guida potrà guidare anche per centinaia di km nella notte al fine di cercare (e si spera… trovare) uno squarcio di cielo libero per poter ammirare l’aurora.

Esistono poi tanti modi per organizzare un’escursione per l’aurora boreale: con gli sci, con le ciaspole, in motoslitta, in barca e con qualsiasi altro mezzo l’artico possa proporre.

Escursione aurora boreale con anziani o bambini: si può fare?

L’escursione per l’aurora boreale prevede, a volte, l’esposizione a temperature molto rigide per un periodo di tempo prolungato, a volte anche 4 o 5 ore di fila. Tali temperature possono essere sopportate se opportunamente equipaggiati e coperti (consigli per l’abbigliamento qui). Inoltre un buon modo per “produrre calore” è muoversi magari giocando con la neve o camminando con le ciaspole.

Tutti i piccoli esploratori Blueberry che hanno viaggiato alla ricerca dell’aurora boreale si sono particolarmente divertiti giocando con la neve e stupendosi della magia della danza dell’aurora.

Se ritenete invece di non poter comunque riuscire a sopportare il freddo, allora meglio optare per le escursioni che pur stando tante ore all’aperto prevedono in falò e un pasto caldo. Un’alternativa potrebbe essere la scelta di una esperienza in un rifugio nel cuore della foresta lontano dalle luci, dove basterà uscire fuori dall’alloggio per ammirare la fata verde.

Nel mio viaggio vorrei anche delle approfondite aspetti scientifici sull’aurora boreale, è possibile?

Certamente! Nelle varie location scelte da Blueberry per i viaggi per l’aurora boreale è possibile anche organizzare delle visite a esposizioni scientifiche, musei o osservatori. Se siete anche voi scienziati e lavorate nel settore, possiamo organizzare per voi un incontro con i massimi studiosi del fenomeno… basta chiedercelo!

Quanto costa il viaggio per vedere l’aurora boreale?

Il prezzo di un viaggio per vedere l’aurora boreale può variare in base al luogo, al periodo, alla durata ed alle escursioni che si scelgono. Il modo migliore per risparmiare qualcosa è scegliere i periodi di “bassa stagione” evitando i giorni ad altra concentrazione turistica da Natale all’Epifania e da fine febbraio a metà marzo, anche se almeno statisticamente, si tratta di uno dei periodi migliori per avvistare le aurore. Contattandoci alla mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o chiamandoci allo 079 4812011, ascolteremo tutte le tue necessità e cercheremo di trovare per te la soluzione migliore.

Un piccolo spunto per capire dove andare.

Alla pagina sullo speciale “Avventure Artiche e Aurora Boreale” a questo link sono presenti alcune delle nostre idee di viaggio. La capitale dell’artico è Tromsø, una città moderna e con l’Università più a nord di tutto il mondo. Tromsø è la scelta perfetta per chi cerca la vita di città con tanti musei e ristoranti, la serenità della natura delle Alpi di Lyngen e la possibilità di vedere l’aurora boreale. Per chi invece ama la serenità dei villaggi di pescatori ed il buon pesce oltre che il contatto con il mare del Nord, la scelta perfetta è rappresentata dalle isole Lofoten o dalle isole Vesterålen, magari alloggiando in una romantica rorbu (le casette rosse dei pescatori costruite su pali di legno). Per chi invece desidera un’avventura nel cuore della foresta lontano da fonti di inquinamento luminoso e con la ricerca dell’aurora boreale ogni sera, la scelta giusta potrebbe essere la Lapponia Finlandese in luoghi come Ivalo, Inari, Menesjarvi e Saariselkä oppure la splendida Lapponia Svedese a Kiruna, meravigliosa perla Svedese protetta dalle montagne norvegesi.

Per chi invece viaggia con i bimbi che desidera incontrare Babbo Natale, allora potrebbe essere carino visitare Rovaniemi per poi spostarsi magari un po’ più lontano a Luosto per cercare l’aurora boreale. Se invece si è alla ricerca dell’esperienza di viaggio tra aurora boreale e benessere, la scelta perfetta è l’Islanda ed in particolare Reykjavik, dove potersi rilassare in una caldissima piscina termale per poi avventurarsi alla ricerca dell’aurora boreale.

Se avete poi tanti giorni a disposizione perché non varcare l’Oceano e raggiungere Fairbanks in Alaska o i territori del Nord in Canada? Se poi cercate il viaggio di “nicchia nella nicchia” allora l’idea geniale e decisamente estrema, potrebbe essere la Groenlandia.

Mi organizzo tutto da solo, risparmio?

Organizzando un simile viaggio da soli non si ha comunque la garanzia del risparmio a causa delle politiche di prezzo degli Hotel, delle compagnie aeree e delle società di escursioni. Inoltre l'organizzare tutto da soli potrebbe andare a discapito della qualità del viaggio. Noi di Blueberry Travel siamo stati personalmente in tutti i luoghi che proponiamo per dare la caccia all’aurora boreale ed abbiamo stretto collaborazioni con le migliori società di attività in loco al fine di organizzare, ad un buon prezzo, una esperienza di viaggio che potesse essere prima di tutto completa e ricca di attività. Non si tratta infatti solamente di scegliere un volo, un hotel ed una escursione... l'organizzazione di una simile esperienza di viaggio richiede molte più attenzioni e informazioni che noi "respiriamo" quotidianamente.

Organizzando una simile esperienza da soli si rischia di vivere l’artico al 10% del suo fascino piuttosto che al 100%... è questo che cercate?

Meglio in gruppo e meglio da soli?

Meglio con Blueberry ;-)

Vai allo speciale Avventure Artiche e Aurora Boreale

 

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Commenti  

 
0 #5 Blueberrytravel 2014-12-12 11:29
Citazione paolo:
Io penso che organizzandosi da soli il viaggio prendendo le giuste informazioni sul web si risparmiano molti soldo. Voi non potete pensare il contrario. Giustamente lo dite perchè essendo un agenzia tirate l'acqua al vostro mulino. Io mi sto organizzando da solo il viaggio per la Lapponia da Rovaniemi a Inari, NordKapp, Alta, Tromso e Abisko per vedere anche l'aurora boreale, fare escursioni in motoslitta e con gli huskies.


Certo, può capitare di risparmiare organizzandosi da soli e siamo sicuri che il tuo viaggio sarà fantstico.

Organizzare però un viaggio con un tour operator offre garanzie diverse (in caso di cancellazion, problematiche assicurative, ecc...). Ma comunque ci hai dato uno spunto per scrivere un articolo solo su questo.

Non posso fare però a meno di pensare che una certa credibilità e competenza tu comunque ce la riconosca.
Infatti per reperire informazioni dove sei arrivato?

Sul sito di un Tour Operator! Il nostro!
Enjoy!
Citazione
 
 
+1 #4 paolo 2014-12-11 06:00
Io penso che organizzandosi da soli il viaggio prendendo le giuste informazioni sul web si risparmiano molti soldo. Voi non potete pensare il contrario. Giustamente lo dite perchè essendo un agenzia tirate l'acqua al vostro mulino. Io mi sto organizzando da solo il viaggio per la Lapponia da Rovaniemi a Inari, NordKapp, Alta, Tromso e Abisko per vedere anche l'aurora boreale, fare escursioni in motoslitta e con gli huskies.
Citazione
 
 
0 #3 Rachele Bono 2014-09-29 09:44
Buongiorno! Io e il mio ragazzo fare un viaggio a caccia dell'aurora boreale in Islanda! L'unica perplessità è il costo.. Quanto costerebbe con voi all'incirca una settimana, tra fine febbraio e inizio marzo, con hotel, aereo ed escursioni incluse? Grazie mille,
Rachele
Citazione
 
 
0 #2 Blueberry 2014-05-05 08:39
Abbiamo diverse esperienze di viaggio alla ricerca dell'aurora boreale, sia in gruppo che per individuali.
Il nostro responsabile la contatterà con delle idee.
A presto
Citazione
 
 
0 #1 Paulina Galzignato 2014-05-04 16:46
Salve! Io e il mio ragazzo stavamo pianificando un viaggio a caccia dell'aurora boreale! L'unica perplessità è il costo.. Vi chiedo, dunque, quanto costerebbe con voi all'incirca una settimana, con hotel, aereo ed escursioni incluse? Grazie mille,
Paulina
Citazione
 

Aggiungi commento

Il testo sarà inviato all'amministratore per l'approvazione del commento nel rispetto del "regolamento commenti" pubblicato nel nostro sito.
Non saranno pubblicati messaggi riportanti informazioni fasulle, provenienti da IP segnalati o a scopo esclusivamente polemico e di disturbo.


Codice di sicurezza
Aggiorna

E-mail Stampa PDF