Corea del Sud 

Quale stagione scegliere per un viaggio in Corea del Sud?

01 Luglio 2016

Primavera in Corea del Sud

E’ probabilmente una delle stagioni più belle per visitare la Corea del Sud, le temperature si aggirano tra i 15 e i 25 gradi in media e le giornate sono quasi sempre soleggiate. All’inizio di Aprile comincia la fioritura dei ciliegi che offre uno spettacolo suggestivo e vi sono moltissimi festival dedicata a questo evento in ogni parte della Corea.

A Maggio cade anche il compleanno di Buddha, che in Corea del Sud è una festa nazionale. Durante questo periodo tutti i templi buddhisti vengono decorati con tantissime lanterne colorate e sul Cheonggyecheon (piccolo fiume che si trova nella zona dei palazzi di Seoul) viene tenuto il festival delle lanterne create da artisti coreani, dalle più svariate forme e colori, che di notte si illuminano creando un’atmosfera quasi mistica.

Estate in Corea del Sud

L’estate in Corea del Sud è abbastanza umida e calda, le temperature possono superare i 30 gradi in Luglio e Agosto e, essendo influenzata dai monsoni asiatici, dalla fine di Giugno alla fine di Luglio possono capitare pioggie e temporali improvvisi. Negli ultimi anni però questo periodo delle pioggie si è accorciato e i temporali sono sempre meno frequenti.

Per sfuggire al calore delle grandi città ci sono svariati festival estivi sulla spiaggia tra cui il più famoso è probabilmente il Boryeong Mud Festival. Questo festival si tiene in una località a circa 2 ore da Seoul sulla spiaggia di Daecheon dove centinaia di persone si divertono a fare “il bagno” in una grandissima piscina di fango, cosa che oltre ad essere molto divertente è anche ottima per la pelle. Il festival offre anche tante altri attività tra cui i massaggi col fango e il body painting col fango colorato.

Altri modi per potersi rinfrescare durante l’estate sono le varie piscine che si trovano lungo il fiume Han e che hanno un prezzo di ingresso abbastanza basso (dai 3.000 ai 5.000 won) o i parchi acquatici tra cui il più famoso è sicuramente il Caribbean Bay  pieno di scivoli, piscine e provvisto anche di sauna.

Autunno in Corea del Sud

Come la primavera, l’autunno è un’altra stagione bellissima per visitare la Corea del Sud. In questa stagione le temperature sono ancora miti, intorno ai 20 gradi, e si può assistere al fenomeno del cambio di colore delle foglie, chiamato “danpung” (단풍), che in Corea è molto famoso per i suoi bellissimi colori. Durante questo periodo il modo migliore per godersi lo spettacolo è andare a fare passeggiate sulle numerose montagne che caratterizzano il territorio coreano.

Tra le montagne più belle c’è quella chiamata Soraksan, situata nell’omonimo parco nazionale nella regione di Gangwon a est di Seoul, che offre numerosi percorsi sia per i più esperti camminatori che per chi di fatica non ne vuole fare troppa.

La prima settimana di Ottobre poi si può assistere al Festival Internazionale dei Fuochi d’Artificio che viene tradizionalmente tenuto su fiume Han. Moltissima gente partecipa a questo festival quindi consigliamo di arrivare con abbastanza anticipo e magari approfittarne per un pic-nic lungo le sponde del fiume in attesa che cali la sera.

Per gli appassionati di cinema, inoltre, in questo periodo si tiene il BIFF (Busan International Film Festival) dove potrete avere l’occasione, se siete fortunati, di vedere i vostri attori coreani preferiti.

Inverno in Corea del Sud

L’inverno in Corea del Sud è abbastanza freddo e secco, sicuramente il periodo più freddo è quello di gennaio-febbraio dove la temperatura può scendere anche di parecchi gradi sotto lo zero. Nonostante ciò la vita è sempre presente e le cose da fare non mancano mai.

In Corea del Sud tende a nevicare abbastanza spesso quindi, per gli amanti dello sci, nella regione di Gangwon si possono trovare svariati resorts e piste per tutti i gusti.

Se invece lo sci non è nei vostri piani potrete tranquillamente trascorrere il vostro tempo tra i numerosi musei, o visitando i palazzi reali, sorseggiando una bevanda calda in uno dei tantissimi caffè, o ancora meglio, in una delle sale da tè tradizionali che si trovano nella zona di Insadong e Bukcheon.

Un giro in una sauna coreana, chiamata jjimjilbang (찜질방), potrà poi aiutarvi a liberarvi dello stress e a rilassarvi nelle acque calde a un prezzo veramente irrisorio (di solito intorno ai 10.000 won).

 

Insomma, la Corea del Sud è un paese da visitare in tutte le stagioni, con i suoi negozi e ristoranti aperti 24 ore su 24 la vita non si ferma mai e c’è sempre qualcosa da fare o da vedere. Quindi che sia primavera, estate, autunno o inverno sicuramente potrete godervi la vostra vacanza.

Persi in Corea

per Blueberry Travel

Segui Persi in Corea

Persi in Corea | Youtube | Facebook Twitter | Instagram | Google+

 

 

PRENOTA ORA IL TUO VIAGGIO IN COREA DEL SUD

 

Se vuoi visitare la Corea del Sud, non perdere le nostre proposte

Potrebbe interessarti

Viaggio individuale
Finalmente Seoul
6 notti
Corea del Sud
Finalmente Seoul

Viaggio di 8 giorni e 6 notti a Seoul con accoglienza in italiano e tour guidato della città con itinerario giornaliero dettaglia ...

Da 1090 € scopri di più
Viaggio individuale
Essenza di Corea
8 notti
Corea del Sud
Essenza di Corea

Viaggio in Corea del Sud di 10 giorni, 8 notti, con accoglienza in aeroporto del nostro personale italiano e con Koreil Pass.

Da 1690 € scopri di più

ultimi articoli

Cosa vedere in 2 giorni a Seoul
Corea del Sud
18 Ottobre 2017
Cosa vedere in 2 giorni a Seoul

Meta sempre più popolare, soprattutto tra i giovani, Seoul è una città che offre cultura, moderni ...

Come e dove cambiare Euro in Won
Corea del Sud
02 Agosto 2017
Come e dove cambiare Euro in Won

Ecco i consigli delle ragazze di Persi in Corea, per cambiare gli Euro in Won