Giappone

Il vero Giappone

10 Giugno 2020

Che cosa si intende, secondo voi, per vero Giappone

Il vero Giappone

Ormai, per abitudine, sembra si identifichi con zone a bassa vocazione turistica, con villaggi tranquilli, famiglie dai sorrisi infiniti e profumi di casa. 

Noi di Blueberry Travel adoriamo questa autenticità fatta di campagne, semplicità e conversazioni genuine.

Il Giappone, però, ha un anima molto più articolata, quotidiana, reale.

Il Giappone è il paese della tecnologia: è il luogo dove anche i WC hanno un processore che li fa funzionare, fornendo numerosi confort diversi, è il Paese con il più grande gruppo automobilistico al mondo, ed è il Paese dove anche il bambini di 7 anni riescono in tutta sicurezza a districarsi in una rete metropolitana estremamente complessa.

Non solo rurale

 

Per noi, il vero Giappone è da ricercarsi anche nelle grandi città, e nella sua capitale: Tokyo.

 

Il vero Giappone, secondo noi, non ha una “ubicazione geografica”. Secondo noi visitare il “vero giappone” significa essere spettatori (ma anche protagonisti) della vita di tutti i giorni.

Mischiarsi alla gente che assiste al Shibuya Ohara Matsuri oppure a chi, in kimono, va a pregare al Senso-ji il 1° gennaio. Per noi il “vero Giappone” è anche vedere i salary men andare in ufficio in giacca e cravatta quando fuori ci sono 35 gradi. Il vero Giappone per noi è anche stupirci di fronte alla moltitudine di sale karaoke, significa provare la cucina kaiseki indossando un samune, concedendosi poi un pò di relax in una onsen. 

Lo abbiamo trovato negli izakaya piccoli e fumosi al piano interrato di grandi palazzi e nei centri commerciali da 12 piani, di cui uno completamente dedicato ai treni ed un altro a cafè a tema, con gatti o maid.

Lo abbiamo visto nelle pubblicità caotiche e divertenti che passano alla tv, o nelle luminose insegne al neon che acciecano e ti accompagnano nella notte, ma anche nei santuari con le lanterne accese nella foresta buia.

Il nostro Giappone

Noi cerchiamo il vero Giappone nei volti della gente, nella quotidianità della vita delle persone, nella loro routine e nel loro lavoro. Cerchiamo il vero Giappone nelle attività, nelle esperienze. Lo cerchiamo attraversando a piedi i quartieri, indossando un kimono per farci insegnare il rito della Cerimonia del tè, facendo incetta di manga da Animate e chiacchierando con i passanti. Secondo noi, il vero Giappone, è quello che si vede passando con orgoglio la Suica in un tornello, e non chiudendosi dietro il finestrino di un bus per vederlo scorrere come in un museo.

I percorsi di un Paese per giungere all'ora, al momento attuale, fanno la realtà di un luogo e dietro ogni facciata che sembra costruita a pennello troviamo un meccanismo culturalmente creato per esprimere la propria essenza.

Per cui pensateci bene: cosa volete, davvero, dal Giappone?

Qual è per voi il vero Giappone?

Ricordatevi che non c'è una risposta giusta e una sbagliata, c'è solo un mondo da scoprire... anzi, numerosi mondi da scorpire.

Roberta Manis

Con la collaborazione di Monica Fumagalli



 

Newsletter

Odiamo lo spam tanto quanto te. Ti invieremo solamente alcune comunicazioni inerenti i nostri viaggi ed in nessun caso il tuo indirizzo sarà dato ai nostri partner.