Giappone

Atami Giappone: 5 cose da vedere

05 Maggio 2021

Atami si trova a circa 100 km da Tokyo ed è facilmente raggiungibile con 1 ora di Shinkansen. E’ nella prefettura di Shizuoka ed è stata una delle mete più gettonate negli anni ’80 dai giapponesi in viaggio di nozze. Sarà forse per la sua potenza geotermica che regala onsen straordinarie o forse per i suoi gradevolissimi scorci dove il mare è il protagonista assoluto, ma Atami ci ha fatto innamorare a tal punto da inserirla come tappa fissa nei GiappoTour Diamante Blue Edition.

La sua vicinanza con il monte Fuji e con la zona dei laghi, inoltre, la rendono perfetta per esplorare la natura giapponese regalandosi una gita in giornata o di due giorni, estremamente piacevole e ricca di sorprese.

Atami è gemellata con Sanremo ed è semplice capirne il motivo: la sua costa e la sua spiaggia hanno un tocco mediterraneo che ricorda tanto la nostra città dei fiori. Per un italiano è estremamente divertente vedere la nave-battello “Sanremo” fare il giro della baia con a bordo turisti curiosi.

Le cose da vedere (e da fare) in questo piccolo angolo di Giappone, sono tante. Ecco le 5 che non si possono perdere:

  1. Lungomare di Atami
  2. Castello di Atami
  3. Il mercato di Atami
  4. Atami Plum Garden
  5. Onsen & Ryokan ad Atami

 

1. Lungomare di Atami

Atami Sun Beach è la spiaggia della città, con un ambiente molto spensierato tipico delle città di mare. Dalla spiaggia si passa al Moon Terrace, con il suo particolare monumento considerata una tappa imperdibile dalle coppie in cerca di una propizia fertilità.

Da qui si apre una passeggiata gradevolissima tra i pontili e le barche, che attraversa l’Atami Water Park e il Rainbow Deck. Passeggiando qui si ha l’idea di essere in un lungomare di una cittadina di mare del sud-Europa, ma ehi, sei in Giappone!

 

2. Castello di Atami

Ciò che rende davvero gradevole una visita al Castello di Atami è la sua posizione pittoresca che domina tutta la baia e consente di ammirare la città con i toni rosa pastello dei ciliegi in primavera o rosso fuoco durante l’autunno. La costruzione del castello non ha particolare pregio storico, risale infatti al 1959 ed è realizzato in calcestruzzo anziché in legno come gli autentici e storici castelli giapponesi. Al suo interno però trovano spazio interessanti esibizioni, per questo merita qualche attimo del vostro tempo durante un viaggio qui.

 

3. Il mercato Atami Heiwadori

Piccolo ma estemamente “succoso”, Heiwa dori (la strada della pace) è una continua tentazione per gli amanti del cibo. Qui si trovano ristoranti che propongono pesce fresco (in particolare seppia e calamari, tipici della zona), oltre che deliziose botteghe di street food o di gadget per qualsiasi gusto! Attraversare questa speciale strada è una esperienza piena di tentazioni per tutti gli amanti dei souvenir e dello shopping.

 

4. Atami Plum Garden

Si tratta di un giardino con ingresso gratuito che prevede una passeggiata estremamente gradevole tra alberi di pruni (ma non solo), cascate e ponticelli. Il periodo migliore per visitarlo è febbraio, durante la fioritura dei pruni, ma qualsiasi stagione può regalare attimi di pace immersi nella natura giapponese in questo piccolo angolo di mondo.

 

5. Onsen & Ryokan

Che Atami sia benedetta da un’acqua con benefici straordinari lo si comprende appena si esce dalla stazione dello Shinkansen; qui è a disposizione di tutti una Onsen per i piedi. E’ sempre un buon momento per godere dei benefici delle acque di Atami!

L’esperienza Onsen però deve assolutamente riguardare tutto il corpo, non solo i piedi! Per questo nei nostri viaggi ad Atami prevediamo sempre il pernottamento in ryokan con autentica Onsen: momenti di vero relax per tutto l’organismo.

 

Atami ci è piaciuta tantissimo durante la nostra visita. Per questo abbiamo chiesto a Tommaso di tornarci con la famiglia e documentare tutto con foto e video. Le foto di questo articolo sono tutte state scattate da Tommaso.

Vuoi vedere il video del viaggio di Tommaso ad Atami? Eccolo qui!

 

 

Se Atami ti ha incuriosito non perdere i nostri GiappoTour Diamante Blue Edition! Se invece sei alla ricerca di un viaggio su misura che includa Atami scrivici pure e ti cuciremo addosso il viaggio perfetto!

 

Roberta Manis (che ad Atami si è gasata per la visita del giardino dei pruni... "Ehy Roberta datti una calmata") con Tommaso Rossi (che ad Atami ha respirato un pò di normalità)

 

---

Per visitare il Giappone ti consiglio i nostri GiappoTour: viaggi di piccoli gruppi accompagnati in italiano. Trovi le partenze qui

Se invece vuoi un viaggio su misura, scrivici a info@blueberrytravel.it 

Newsletter

Odiamo lo spam tanto quanto te. Ti invieremo solamente alcune comunicazioni inerenti i nostri viaggi ed in nessun caso il tuo indirizzo sarà dato ai nostri partner.