Giappone GiappoTour 

Viaggio in Giappone, IC card per i mezzi pubblici: Suica, Pasmo o Icoca?

09 Maggio 2018

Abbiamo notato che sul web si è creata una certa confusione a proposito delle carte prepagate Suica, Pasmo, Icoca, etc. In questo articolo vi spieghiamo in breve cosa sono le IC card e quando, e se, conviene acquistarle

Cosa sono le IC card?

Si tratta di carte elettroniche prepagate che consentono il rapido pagamento di tariffe per i mezzi pubblici (treni, metro, bus etc. etc.), l'acquisto presso conbini, macchinette automatiche, negozi, e da poco anche un buon numero di ristoranti (ma qui è ancora in fase di diffusione). Il funzionamento è semplicissimo, basta appoggiare la carta nell'apposito lettore e questo scala in automatico la cifra dovuta

Quante IC card esistono?

In tutto il Giappone esistono circa una decina di IC card. Le più famose, e quelle che vi occorreranno, sono però fondamentalmente 3

SUICA card: si tratta della carta emessa dalla JR east. Ha un'ampissima diffusione nell'area metropolitana di Tokyo (e non solo)

PASMO card: la carta emessa da tutte le compagnie di trasporto dell'area metropolitana di Tokyo ad eccezione della JR

ICOCA card: IC card emessa dalla JR west che è valida nell'aerea del Kansai (Osaka, Kyoto, etc.), Hiroshima, Okayama

La maggior parte di noi gaijin entra in Giappone dagli aeroporti di Tokyo e Osaka. Queste 3 carte sono quindi le più facilmente acquistabili e le più utili

Dove posso acquistare le IC card?

Le carte possono essere acquistate presso gli uffici vendite che sono localizzati nelle stazioni e negli aeroporti, alle macchinette automatiche che si trovano in quasi tutte le stazioni ferroviarie e della metropolitana. Il costo iniziale comprende 500 JPY di deposito e del credito immediatamente utilizzabile (solitamente 1500 JPY). Si può riavere il deposito indietro, ed eventuale credito non utilizzato, semplicemente presentando la carta presso un ufficio della compagnia che l'ha emessa (attenzione se avete acquistato la Suica a Tokyo non potrete restituirla ad Osaka ad esempio). Solitamente la società che ha emesso la carta richiede il pagamento di un costo di gestione per la restituzione del dovuto di circa 220 JPY

Come funzionano le IC Card?

Il funzionamento delle carte è semplicissimo. Per treni e metropolitane sarà sufficiente appoggiare la carta nell'apposito lettore al passaggio al tornello di ingresso. La carta andrà passata nuovamente anche al tornello di uscita e la cifra della corsa sarà automaticamente scalata dalla carta. Gli autobus hanno solitamente il lettore in corrispondenza della porta di uscita ed ingresso (anche in questo caso sarà sufficiente appoggiare la carta al lettore).

Anche per gli acquisti nei conbini, presso le macchinette automatiche etc. è sufficiente appoggiare la carta al lettore e il costo dell'acquisto sarà scalato dalla carta

Il costo delle corse sui mezzi pubblici è ridotto?

Questo è un punto particolarmente controverso. Le carte danno solitamente accesso a tariffe ridotte (si tratta di qualche yen a corsa) ma non sono previsti particolari sconti. Per questo motivo noi consigliamo sempre di affiancare a questi strumenti anche l'acquisto di biglietti scontati. Ad esempio a Tokyo suggeriamo sempre di comprare il biglietto per la metro di 72 ore (che ha un costo di 1.500 JPY consente l'utilizzo di tutte le linee di metro della capitale). Nell'itinerario di viaggio che forniamo sono sempre indicati i titoli di viaggio suggeriti, adatti alle esigenze delle singole giornate

Come posso ricaricare la carta?

La carta può essere ricaricata alle macchinette automatiche che si trovano in tutte le stazioni. L'operazione è semplicissima e le macchinette hanno sempre un menù in inglese di facile consultazione (ma davvero non sarà necessario leggere alcunché, basta infatti inserire la carta e gli Yen e il gioco è fatto)

A volte capita che il credito residuo non sia sufficiente per pagare una corsa in treno o metro. In questo caso non riuscirete a passare attraverso i tornelli di uscita ma non preoccupatevi; sarà sufficiente ricaricare la carta utilizzando le macchinette automatiche e il gioco è fatto

Le carte funzionano ovunque? Posso utilizzare la SUICA ad Osaka o Kyoto o l'ICOCA a Tokyo?

Uno dei vantaggi più utili delle IC card è che queste sono integrate. Questo significa ad esempio che potrete sfruttare la vostra carta SUICA, acquista a Tokyo, anche nell'aerea di Osaka e Kyoto. Così come potrete utilizzare l'ICOCA nell'area di Tokyo (ma attenzione, non potrete ottenere indietro il vostro deposito in una città diversa da quella in cui avete acquistato la carta)

Che dire? Per maggiori informazioni non esitate a contattarci allo 079 4812011 per mail, telefono o canali social.

Mata nee

Gian Paolo Serra

 

Per viaggiare con noi in Giappone, clicca qui

Per leggere tutti gli articoli sul Giappone, clicca qui

Potrebbe interessarti

Viaggio individuale
Giappone per Gaijin
12 notti
Giappone
Giappone per Gaijin

Volete scoprire la vostra anima orientale? Vivete il Giappone come non avete mai immaginato. Metropoli futuriste e paesaggi mozzaf ...

Da 2190 € scopri di più
Viaggio individuale
Sogno giapponese
11 notti
Giappone
Sogno giapponese

Questa esperienza di viaggio Blueberry Travel è stata studiata per svelarvi alcuni dei luoghi più suggestivi del paese del sol ...

Da 2150 € scopri di più

ultimi articoli

Viaggio in Giappone: 5 buoni motivi per NON prendere la colazione in hotel
Giappone
25 Agosto 2018
Viaggio in Giappone: 5 buoni motivi per NON prendere la colazione in hotel

Questi sono 5 motivi per cui dovreste valutare con attenzione di non acquistare la prima colazione ...

Esperienza in Ryokan ad Hakone by Francesca Turchi di Travel's Tales
Giappone
20 Dicembre 2017
Esperienza in Ryokan ad Hakone by Francesca Turchi di Travel's Tales

Francesca Turchi del blog Travel'sTales ha vissuto per noi l'esperienza del Ryokan ad Hakone, e ci ...