Scandinavia 

Cosa vedere in Norvegia

15 Maggio 2014

Non ne abbiamo mai fatto mistero e chi ci segue lo sa bene: la Norvegia è una delle nostre mete preferite e non solo perché ormai ogni volta che ci andiamo ci sentiamo di casa, ma perché tutti i viaggiatori che la visitano ci riferiscono un verdetto unanime: è un luogo magico.

Cosa vedere in Norvegia

Non ne abbiamo mai fatto mistero e chi ci segue lo sa bene: la Norvegia è una delle nostre mete preferite e non solo perché ormai ogni volta che ci andiamo ci sentiamo di casa, ma perché tutti i viaggiatori che la visitano ci riferiscono un verdetto unanime: è un luogo magico.

Scegliere un viaggio in Norvegia però, non è poi così semplice, si tratta di un paese che si sviluppa in lunghezza con mete imperdibili a sud così come a nord, sia dal punto di vista storico che – soprattutto – da quello naturalistico.

La Norvegia, alta anche geograficamente!

La distanza tra Oslo e Capo Nord è di circa 2.100 km, il territorio è quasi esclusivamente montuoso e non ci sono autostrade, pensateci quando pianificate il vostro itinerario...Google maps calcola in pianura! Ecco perché solitamente se si desidera visitare tutta la Norvegia, è bene avere a disposizione minimo due settimane (ma 20 giorni sarebbero l’ideale) mentre, con una sola settimana o 10 giorni a disposizione, sarebbe meglio visitare solo il nord o il sud del Paese.

Cosa sono i fiordi e dove sono

Ok probabilmente offendiamo la vostra intelligenza di viaggiatori! Ma per amore di chiarezza diciamo che cos’è un fiordo dal momento che la Norvegia ne è la patria indiscussa al mondo! Un fiordo è un’insenatura scavata dai ghiacci all’interno della quale entra un braccio di mare. I fiordi possono essere molto lunghi, ovvero addentrarsi all’interno del territorio per km e km, oltre che avere una notevole profondità. Le pareti dei fiordi che hanno reso famosi i paesaggi norvegesi, sono ripide e scoscese. I più famosi si trovano nella costa sud-occidentale, da Stavanger a Molde, ma ci sono parecchi fiordi anche a sud ed anche al nord. La differenza tra i fiordi del sud e del nord è da ricercarsi nel tipo di vegetazione che incornicia il paesaggio, oltre che nella rigidità delle pareti. Il classico itinerario nella Norvegia dei fiordi prevede sicuramente Bergen, il Sognefjord, Geiranger e Alesund, mete praticamente imprescindibili durante un viaggio nel sud della Norvegia.

Ma queste famose Isole Lofoten invece dove si trovano?

Avrete senza dubbio sentito parlare anche dell’epico Nord! Infatti un altro itinerario imperdibile, se visitate la Norvegia per la prima volta e volete vedere il nord, è quello che comprende le isole Lofoten, che offrono panorami tra i più suggestivi e fotografati di tutta la Norvegia, le vicine isole Vesterålen, più selvagge e decisamente affascinanti, Tromsø, la capitale dell’artico, e seguono poi Alta, Hammefest, e ovviamente Capo Nord.

Siti Unesco in Norvegia

La Norvegia ha 6 siti inclusi nel Patrimonio dell'Umanità Unesco:

  • L'antico quartiere anseatico di Bryggen a Bergen (Regione dei Fiordi, Norvegia sud-occidentale)
  • Chiesa in legno di Urnes (Regione dei Fiordi, Norvegia sud-occidentale)
  • Città mineraria di Røros (Norvegia centrale)
  • Graffiti rupestri di Alta (Lapponia, Norvegia settentrionale)
  • Vegaøyan, l'arcipelago di Vega (Norvegia centrale)
  • Fiordi della Norvegia sud-occidentale, il Geirangerfjord e il Nærøyfjord (Regione dei Fiordi, Norvegia sud-occidentale)

Sole di Mezzanotte in Norvegia

Il sole di Mezzanotte è visibile durante i mesi estivi, non solo a Capo Nord ma anche in tutti i territori a nord del Circolo Polare Artico. È uno spettacolo naturale affascinante e un'esperienza un po' mistica… 24 ore di luce hanno effetti sorprendenti sul corpo e sulla mente! Infine, se dopo aver provato il sole di mezzanotte non siete ancora soddisfatti delle bislaccherie meteorologiche offerte dalla Norvegia, vi invitiamo allora a provare il buio di mezzogiorno. Dove? Sull’Isola di Spitsbergen, nell’arcipelago delle Svalbard. Quando? Durante i mesi di dicembre e gennaio.

L’aurora boreale in Norvegia

L'aurora boreale può essere ammirata principalmente nelle regioni al di sopra del Circolo Polare Artico nel periodo che va dall’inizio di settembre alla fine di marzo, primissimi di aprile. Sebbene il fenomeno sia presente anche durante i mesi estivi, affinché sia visibile a occhio nudo è infatti necessario che il cielo sia completamente buio e sgombro da nubi. Durante il periodo che va dall’inizio di aprile alla fine di agosto le giornate sono invece troppo lunghe e luminose. Statisticamente va detto che di norma è più frequente a febbraio-marzo e settembre-ottobre.

Cos’è l’aurora boreale?

Si tratta di un fenomeno ottico sensazionale che dipinge il cielo con onde di luce variopinta. Si verifica quando le particelle originate dal sole entrano in contatto con gli strati più alti dell'atmosfera terrestre liberando così energia che si manifesta in bande luminose di colore principalmente verde e azzurro. Nella cultura cinese e giapponese si ritiene che i bambini concepiti al cospetto dell'aurora boreale avranno successo e buona sorte. A proposito, dopo aver visto il sole di mezzanotte volete provare l'emozione del buio a mezzogiorno? Allora visitate le isole Svalbard a dicembre e gennaio!

Svalbard: ad un passo dal polo nord

Le isole Svalbard fanno parte del territorio norvegese, ma si trovano ben 2.000 km a nord di Capo Nord. Non pensate a un itinerario fly&drive… semplicemente perché alle alle Svalbard non ci sono strade! Suggeriamo di vistare l'arcipelago con una crociera tra giugno e agosto oppure in dimensione invernale a febbraio, marzo e aprile, in sella ad una motoslitta oppure in slitta trainata da una muta di cani husky. Non pensate però ad un viaggio “all’avventura”! Le Svalbard possono essere una meta pericolosa ed è vietato avventurarsi da soli oltre le strade della città, a meno che non si sia scortati da una guida armata, questo per il pericolo di incappare in un orso polare che per quanto nel nostro immaginario sia un animale tenerissimo, può essere davvero aggressivo!

Rompighiaccio in Norvegia: no no no!

Grazie all'influsso della Corrente del Golfo, le acque della costa Norvegese non ghiacciano durante l'inverno… quindi non pensate di fare una crociera in rompighiaccio ok? Ma questo è anche il teatro di una tra le navigazione più affascinanti del mondo: la "Hurtig-ruten", cioè la "rotta veloce". Ogni giorno dell'anno undici navi solcano le acque della costa Norvegese al cospetto di scenari mozzafiato per trasportare persone e merci nei centri costieri.

In Norvegia con gli amici a 4 zampe

le procedure per l'ingresso di animali domestici in Norvegia sono molto restrittive; ecco un estratto delle indicazioni dell'Ente Norvegese per il Turismo:

"Cani, gatti e furetti provenienti dai paesi UE devono possedere passaporto, microchip, vaccinazioni contro la rabbia e documenti validi sui test del sangue (ad esclusione dei furetti). I cani devono inoltre subire un trattamento autorizzato contro i vermi, minimo 24 e massimo 120 ore prima dell'arrivo."

Le info complete sono disponibili qui:

Visit Norway

 

Potrebbe interessarti

Viaggio di gruppo
Capodanno 2019 in Lapponia Viaggio di gruppo partenza da Roma 29 dicembre 2018
4 notti
Finlandia
Capodanno 2019 in Lapponia Viaggio di gruppo partenza da Roma 29 dicembre 2018

Festeggia l'arrivo del 2019 in Lapponia con emozionanti escursioni e la magia dell'aurora boreale.

Da 1890 € scopri di più
Viaggio individuale
Capodanno 2019 in Lapponia - Wilderness Hotel Korpikartano - 30 dic/3 gen da Malpensa
4 notti
Finlandia
Capodanno 2019 in Lapponia - Wilderness Hotel Korpikartano - 30 dic/3 gen da Malpensa

Una fantastica opportunità per festeggiare il nuovo anno in Lapponia con la magica coreografia dell'aurora boreale.

Da 1790 € scopri di più

ultimi articoli

8 cose da fare a Helsinki in un giorno di pioggia
Scandinavia
07 Novembre 2018
8 cose da fare a Helsinki in un giorno di pioggia

Sognavi Helsinki da tempo e al tuo arrivo si mette a piovere? Niente paura! Questa città straordina ...

Ti presentiamo Copenaghen
Scandinavia
25 Gennaio 2017
Ti presentiamo Copenaghen

Ai vertici delle classifiche delle città più vivibili al mondo, patria dell'Hygge e della felicità, C ...