Aurora Boreale e Artico e Antartico

Come scegliere la crociera esplorativa nelle regioni polari

01 Settembre 2021

Le regioni all'estremo nord del pianeta rappresentano da sempre una vera e propria calamita per i viaggiatori amanti della natura incontaminata. Spesso questa passione è alimentata anche dalle avventure dei grandi esploratori che fin dai primi anni del 1900 sono stati protagonisti di celebri spedizioni alla conquista dei poli e hanno scritto le pagine più emozionanti del viaggio avventura.

L'evoluzione tecnologica degli ultimi decenni ha permesso di realizzare navi sempre più sicure, in grado di offrire il massimo comfort anche nelle condizioni più difficili. Le destinazioni di Artico e Antartide, un tempo riservate a pochi avventurieri, sono così divenute accessibili a un vasto pubblico di appassionati che hanno ora la straordinaria opportunità di vivere un viaggio al cospetto delle espressioni più sensazionali della natura.

La passione per i viaggi polari e la nostra lunga esperienza su queste spettacolari destinazioni ci ha portato a selezionare i migliori operatori per invitare i viaggiatori più curiosi a scoprire Artico e Antartide.
Ecco alcuni consigli utili per individuare il viaggio e il periodo più adatti per programmare il tuo viaggio sulle orme dei grandi esploratori.

Crociere in Groenlandia
Iceberg, Inuit e fauna marina

La parte occidentale della Groenlandia è una tra le zone dell'Artico dove è possibile ammirare gli iceberg più spettacolari; la Disko Bay è l'area che, insieme con i maestosi blocchi di ghiaccio, accoglie anche una ricca fauna marina e pittoreschi villaggi popolati dagli Inuit, il popolo indigeno dell'Artico.
La cultura e la storia millenaria di queste comunità di pescatori e cacciatori sono un aspetto peculiare della Groenlandia, assente in tutte le altre destinazione artiche, così come in Antartide.

La Groenlandia meridionale è la parte più popolata, dove si trova Nuuk, la Capitale e unica vera città. Anche in questa zona i paesaggi incontaminati e la fauna marina rappresentano l'aspetto più interessante, insieme con le comunità costiere, molte delle quali traggono sostentamento da caccia e pesca.

La parte orientale dell'isola è pressochè disabitata, i due centri principali sono Kulusuk dove si trova un piccolo aeroporto internazionale e Tassilaq, anche conosciuta come Ammassalik. La destinazione inclusa nei programmi crocieristici è l'area di Scoresby Sund che si trova più a nord di questi villaggi ed è caratterizzata dal più esteso sistema di fiordi dell'emisfero boreale. Questa parte di Groenlandia offre quasi esclusivamente scenari mozzafiato, mentre le opportunità per osservare la fauna marina e terrestre sono generalmente più limitate rispetto alle coste sud-occidentali.

Le crociere esplorative in Groenlandia occidentale e meridionale si svolgono di norma tra giugno e agosto, mentre per la parte orientale solitamente si naviga tra agosto e settembre. In entrambi i casi la durata è variabile tra 8 e 12 giorni.

Crociera esplorativa in Groenlandia

Crociere alle isole Svalbard
Ghiacciai e orsi polari sulle orme dei grandi esploratori

L'arcipelago abitato più a nord del mondo ha un legame molto forte con le grandi spedizioni alla conquista del Polo Nord, dal quale dista solo mille chilometri. Le Svalbard sono conosciute anche come Spitsbergen per via della forma appuntita delle montagne che sembrano galleggiare sull'Oceano Artico; questi fantastici scenari sono stati il teatro delle imprese di grandi esploratori come Nansen, Amundsen e Nobile e ancora oggi rappresentano il sogno dei viaggiatori appassionati dell'Artico più estremo.
Gli imponenti ghiacciai costieri – che però non producono iceberg paragonabili a quelli groenlandesi – la nutrita popolazione di orsi polari, foche, trichechi, cetacei e uccelli migratori sono altri aspetti da considerare nella scelta delle crociere esplorative alle Svalbard che sono operate tra giugno e agosto.
Per via dell'estensione del pack, nella prima parte della stagione di norma gli itinerari si svolgono nella parte nord-occidentale delle isole, libera dai ghiacci grazie all'influsso della Corrente del Golfo. Successivamente, tra metà luglio e agosto è possibile effettuare la circumnavigazione dell'arcipelago e partecipare a programmi di durata variabile tra 10 e 15 giorni.

Crociera isole Svalbard - Orso Polare


Franz Josef Land
La porta di ingresso all'Artico Russo

Nella parte orientale del Mare di Barents, Franz Josef Land è un arcipelago leggendario, accessibile ai viaggiatori internazionali solo da pochi anni e considerato la porta d'ingresso all'Artico Russo. Questi remoti territori equidistanti dal continente europeo e dal Polo Nord sono un vero e proprio paradiso per gli amanti della natura polare.
I biologi identificano le isole come il santuario dei mammiferi marini per via della straordinaria varietà di foche, trichechi e cetacei che popolano le loro acque. Tra questi balenottere, megattere, beluga, orche, narvali, insieme con alcuni esemplari della rarissima balena della Groenlandia. Le zone costiere e gli sconfinati territori ricoperti dai ghiacci perenni sono il territorio di caccia di volpi artiche e dell'orso polare, il dominatore incontrastato dell'Artico.
Le isole più occidentali sono le uniche raggiungibili in nave durante la stagione estiva, grazie all'influsso della Corrente del Golfo che incrina la coltre di ghiaccio che avvolge il Mar Glaciale Artico.

Le crociere esplorative per visitare Franz Josef Land prevedono la partenza dalle isole Svalbard, oppure da Murmansk, a breve distanza dal confine norvegese, si svolgono tra luglio e agosto e hanno durata di circa due settimane.

Crociera Franz Josef Land - Tricheco

Polo Nord
A spasso sul Tetto del Mondo

Il luogo mitico sognato dai più famosi esploratori polari, la più grande nave rompighiaccio mai costruita e la straordinaria opportunità di toccare 90° latitudine Nord. Ecco i fantastici ingredienti delle crociere esplorative per raggiungere il Polo Nord geografico, navigando tra le aree più inaccessibili e incontaminate dell'Artico.
Questa epica avventura sulle tracce dei grandi esploratori si svolge a bordo di “50 Years of Victory”, un maestoso rompighiaccio a propulsione nucleare; i suoi motori generano l'incredibile potenza di 74000 CV necessaria per tracciare un solco nella banchisa polare spessa fino a 3 metri.
La crociera esplorativa al Polo Nord ha una durata di 12 giorni e inizia a Murmansk, il più grande porto dell'Artico russo; l'itinerario prevede anche una tappa nel leggendario arcipelago Franz Josef Land, uno dei territori più inesplorati e incontaminati del pianeta.

Crociera Esplorativa al Polo Nord

Antartide
Il Continente bianco dominato da ghiacci e pinguini

Tutti gli itinerari in Antartide con partenza dal Sud America includono la navigazione nell'area della Penisola Antartica, in particolare tra gli arcipelaghi al largo delle sue coste occidentali.
La crociera 'classica', ha una durata di 10/11 giorni, prevede la permanenza in Antartide di una settimana e due traversate del Passaggio di Drake che richiede circa 48 ore per tratta. L'itinerario alla scoperta del Continente Bianco offre innumerevoli opportunità per gli sbarchi a terra in gommone nelle zone più scenografiche. Altre crociere si spingono invece più a sud per oltrepassare il Circolo Polare Antartico e durano solitamente da 12 a 14 giorni, inclusi i 4 giorni necessari per il Passaggio di Drake.
Altri programmi di circa due settimane, insieme con la Penisola Antartica includono invece le isole Falkland e la Georgia del Sud che accolgono una straordinaria varietà di specie animali che vivono nel più vasto ecosistema incontaminato del pianeta.
Infine, per chi desidera 'saltare' il Passggio di Drake, è disponibile la formula volo + crociera con una permanenza di 5 giorni al largo della Penisola Antartica.
Tutti i viaggi in Antartide sono dedicati ai fanatici degli animali che desiderano vivere un incontro ravvicinato con la ricchissima fauna che popola i territori polari dell'emisfero sud.
Tra gli animali più interessanti spiccano certamente i pinguini, infatti durante le crociere esplorative è possibile incontrare diverse specie di questi curiosi uccelli che volano nell'acqua e camminano goffamente sulla terra.
Ma non solo, con le escursioni in gommone e gli sbarchi a terra si possono ammirare da vicino molte specie di uccelli migratori e splendidi esemplari di foche, leoni di mare, delfini, orche e balene.

Crociera esplorativa in Antartide - Pinguini 

Le navi per le crociere esplorative

Per tutte le crociere esplorative è molto importante considerare la dimensione delle navi o comunque il numero massimo di passeggeri. Ad esempio in Antartide le rigide norme di tutela ambientale impongono un massimo di 100 persone a terra contemporaneamente; anche nelle altre aree dove si svolgono le crociere polari il numero limitato di partecipanti permette di gestire al meglio gli sbarchi, evitando i turni e consentendo quindi di ottimizzare il tempo trascorso in escursione.

Tutte le crociere in Antartide proposte da Blueberry Travel si svolgono a bordo di piccole navi e permettono a tutti i viaggiatori di vivere al meglio le escursioni a terra, indubbiamente la parte più entusiasmante dei viaggi nelle regioni polari.

Crociera esplorativa in Antartide 

 

Manuel Cazzaniga

 

Per visitare la Greonlandia ti consiglio i nostri viaggi. Trovi le partenze qui

Se invece vuoi un viaggio su misura, scrivici a info@blueberrytravel.it 

 

Newsletter

Odiamo lo spam tanto quanto te. Ti invieremo solamente alcune comunicazioni inerenti i nostri viaggi ed in nessun caso il tuo indirizzo sarà dato ai nostri partner.