Corea del Sud

Cosa vedere a Seoul: la Top 16 di Blueberry

05 Gennaio 2022

Metropoli infinita con una popolazione stimata in circa 20 milioni di anime, Seoul non è semplicemente una grande città. Si tratta di un agglomerato elegante di palazzi tradizionali, grattacieli, mercati, stazioni della metro e folle indaffarate con un fascino incredibile. Una città che non può davvero mancare dal tuo itinerario di viaggio in Corea del Sud!

Se vuoi scoprire le attrazioni da non perdere continua a leggere. Troverai anche indicazioni su come raggiungerle con i mezzi pubblici

Cosa visitare a Seoul: le attrazioni da non perdere

1. Palazzo Gyeongbokgung

Si tratta del più importante dei 5 palazzi reali di Seoul. Questa gemma dal nome quasi impronunciabile, è una vivida rappresentazione di uno stile di vita, quello di corte della dinastia Joseon, che ha influenzato profondamente la cultura coreana.

All’interno del palazzo, oltre alle camere che ospitavano i reali e i più alti funzionari pubblici, si trovano il giardino di Huwon e il bellissimo padiglione Gyeonghoeru. Inoltre sono ospitati il National Palace Museum e il National Folk Museum, dove è possibile vedere di persona lo stile di vita tradizionale del popolo coreano di quel periodo.

Come arrivare

Il palazzo Gyeongbokgung è facilissimo da raggiungere in metropolitana. La stazione più vicina è quella di Gyeongbokgung (linea 3). Il mio consiglio è però quello di raggiungere il palazzo percorrendo il viale Sejung daero, un elegante strada che termina proprio di fronte al palazzo.

Lungo il viale è possibile ammirare la statua dell’ammiraglio Yi Sun-sin (famoso per aver sconfitto i giapponesi durante la guerra Imjin). Se scegli di seguire il mio consiglio puoi scendere alla stazione Gwanghwamun (linea 5).

Seoul palazzo Gyeongbokgung Blueberry travel

2. Palazzo Changdeokgung

A meno di un chilometro dal Gyeongbokgung si trova un altro splendido palazzo reale, il Changdeokgung. Patrimonio UNESCO dal 1997 questo edificio è un capolavoro di architettura tradizionale coreana.

Costruito nel quindicesimo secolo come residenza secondaria rispetto al vicino Gyeongbokgung, questo complesso ospita il famoso “secret garden”, un giardino che era di uso esclusivo del Re e delle dame di corte. Il giardino è stato costruito cercando di minimizzare gli interventi, mantenendo il più possibile immacolato il già splendido ambiente del luogo. Una visita è assolutamente consigliata, specie durante la primavera e il foliage (è necessaria la prenotazione per accedere al Secret Garden).

Come arrivare

La stazione della metropolitana più vicina è quella di Anguk, che si trova sulla linea 3. Puoi raggiungere il palazzo anche a piedi dal vicino palazzo di Gyeongbokgung (consiglio quindi di visitarli lo stesso giorno).

Seoul palazzo Changdeokgung autunno Blueberry

3. Bukchon Hanok Village

In una collina situata tra i palazzi reali di Changdeokgung e Gyeongbokgung si trova una delle attrazioni più importanti di Seoul, il Bukchon Hanok Village. Questo villaggio ospita centinaia di abitazioni tradizionali coreane, chiamate per l’appunto “Hanok”.

Oggi questi piccoli edifici ospitano ristoranti, guest house e case da tè, e sono il cuore pulsante di un quartiere molto vivo dove è possibile ammirare l’architettura delle tipiche case coreane. Inoltre la vista dalla collina offre uno splendido spettacolo di Seoul (è un punto fotografico fantastico). In poche parole? Da inserire assolutamente nella tua lista delle cose da visitare a Seoul.

Come arrivare

Il Bukchon Hanok Village è facilmente raggiungibile a piedi dalla stazione della metropolitana di Anguk (linea 3), in circa 5 minuti.

Seoul Villaggio Bukchon hanok blueberry

4. Canale di Cheonggyecheon

Pare strano ma quello che è oggi uno degli angoli più suggestivi di Seoul era un tempo una banale strada a scorrimento veloce. Un progetto ambizioso, e molto criticato prima che fosse concluso, ha consentito la creazione di uno splendido fiumiciattolo urbano, molto animato in qualsiasi periodo dell’anno (ma specialmente in estate), che è divenuto un’attrazione che cattura non solo i turisti, ma anche i coreani che vivono nella capitale.

Una passeggiata in questa splendida isola di tranquillità deve essere inserita tra le cose da fare a Seoul durante il tuo viaggio.

Come arrivare

Il canale di Cheonggyecheon si trova nel centro di Seoul. E’ facilmente raggiungibile in metro da qualunque punto della città. Il mio consiglio è quello di scendere alla stazione di Jongno5(o)ga (linea 1) o Eujiro sam(3) ga (linea 5 e 2). Da qui puoi passeggiare lungo il canale, fino alla sua conclusione, dirigendoti verso Cheoggye Plaza.

Seoul canale di Cheonggyecheon blueberry

Perché non leggi anche Curiosità sulla Corea del Sud: la top 7 di Blueberry

 

5. N-Seoul Tower

La Namsan Tower è una delle attrazioni più iconiche di tutta Seoul. Apparsa in tantissimi drama e film, dalla cima del suo osservatorio si può godere di una vista spettacolare, e praticamente a 360 gradi, su tutta la città. La N-Tower si raggiunge prendendo una funivia (Namsan Cable Car) che conduce proprio all’ingresso della torre (chi non ama la funivia può prendere anche un bus). E’ un’attrazione assolutamente da inserire nel tuo itinerario di viaggio a Seoul.

Come arrivare

Il modo migliore per raggiungere la N-Seoul Tower è scendere alla stazione di Myendong (linea 4 della metropolitana) e da qui raggiungere a piedi la stazione della funivia della Namsan Cable car

Seoul N-Tower e funivia blueberry

6. Namdaemun Market

Mercato tradizionale probabilmente più importante di tutto il paese, il Namdaemun market è una delle attrazioni assolutamente da non perdere di Seoul. Qui è possibile trovare un po’ di tutto, dall’abbigliamento agli articoli da cucina, dall’oggettistica ai prodotti freschi.

Il mercato è aperto praticamente H24 (attenzione però, molti venditori chiudono comunque vero le 20) e se desideri fare acquisti ti consiglio di portare con te dei contanti (non tutti accettano le carte di credito).

I prezzi sono solitamente ottimi con una buona qualità (ma naturalmente valuta bene l’articolo prima di acquistarlo). Nei dintorni si trova anche la porta Namdaemun, una delle fortificazioni più imponenti e affascinanti di Seoul.

Come arrivare

Il mercato di Namdaemun si trova a pochi minuti di cammino dalla stazione della metropolitana di Hoehyeon (linea 4). L’uscita nr. 5 è quella più vicina.

Seoul mercato di NamdaemunPic by Michael McDonough (License)

7. Gwangjang Market

Sei un appassionato di Street Food? Allora una visita al mercato di Gwangjang è assolutamente da inserire nella tua lista delle cose da fare a Seoul. Qui è infatti possibile trovare tantissime bancarelle che vendono ogni tipo di “cibo da strada”.

Sgabelli sparsi un po' ovunque trasformano il mercato in un immenso ristorante dove è possibile gustare lo street food più tradizionale e gustoso della cucina coreana: dal bidaetteok al gimbap (possiamo definirlo come il sushi coreano), dal bibimbap al tteokbokki (e molto altro ancora). 

Se sei interessato alla cucina coreana perché non leggi anche il nostro articolo sulla Top 10 dei migliori piatti coreani?

Come arrivare

Il mercato di Gwangjang è raggiungibile a piedi dalla stazione della metropolitana di Jongno 5-ga (linea 1). Le uscite più vicine sono la 8 e la 9. 

Seoul mercato di Gwangjang blueberry travel

Sai che Blueberry Travel è un Tour Operato specializzato in Tour in Corea del Sud? Se stai pensando ad un viaggio in questa destinazione fantastica non esitare a contattarci:

Mail: info@blueberrytravel.it
Telefono: 0794812011

 

8. Myeongdong

Paradiso per tutti gli amanti dello shopping (anche di prodotti di bellezza), il distretto di Myeongdong merita sicuramente di essere inserito nella tua lista delle attrazioni da visitare a Seoul, specialmente se sei alla ricerca di un quartiere dove “fare una pausa”, indulgere nello shopping tra l’infinità di negozi presenti e, perché no, mangiare in uno dei numerosissimi ristoranti.

Myeogdong è anche famoso per ospitare importanti centri commerciali, come Lotte e Shinsega, che qui hanno trovato un terreno fertile.

Come arrivare

La stazione della metropolitana di Myeogdong (linea 4) si trova proprio nel cuore del distretto. In alternativa puoi anche arrivare dalla stazione delle metro di Euljiro 1(il)-ga (linea 2), che si trova a circa 15 minuti di cammino (prendi l’uscita 5 o 6).

Seoul Myeongdong blueberry

9. Il ponte Banpo e il parco Hangang

Questo ponte, che attraversa il fiume Han, è sicuramente uno dei più affascinanti di tutta la città. Ai suoi lati, per tutta la lunghezza, sono state installate delle fontane che offrono uno spettacolo bellissimo di giochi d’acqua e luci.

Sulla riva sud si trova inoltre il parco di Hangang, da cui non solo si può ammirare lo spettacolo offerto dalle fontane, ma anche godere di una vista fantastica sulla città. Il parco è inoltre un luogo perfetto dove rilassarsi, specialmente durante il week end, quando è animato dai moltissimi abitanti di Seoul che si rilassano o praticano un po’ di sport all’aria aperta.

Come arrivare

Il ponte di Banpo (e il parco di Hangang)  è raggiungibile in circa 10 minuti di cammino dalla stazione della metropolitana “Express Bus Terminal Station” (Linee 3, 7 e 9).

Ponte di Banpo Seoul blueberry travel

Perché non leggi anche: Cosa vedere in Corea del Sud

 

10. Gangnam

La parola Gangnam significa letteralmente “a sud del fiume”. Questo elegante distretto di Seoul, che si trova appunto a sud del fiume Han, è stato reso celebre dal cantante Psy, che con la sua hit “Gandam Style” lo ha portato alla ribalta mondiale. Gandam offre diverse attrazioni che sono diventate imperdibili sia per i viaggiatori internazionali che per i Coreani.

Tra queste meritano di essere citate il COEX mall (uno dei centri commerciali più grandi della Corea che ospita anche la famosa SM Town e la Starfield Library), il tempio Bongeunsa, un’ oasi di pace e serenità nel cuore di una delle metropoli più grandi del globo, e il Samsung D'light Museum, dedicato alle novità di casa Samsung.

Come arrivare

Gangnam è collegato da diverse linee della metro. Puoi scendere alla stazione“Gangnam” della linea 2 o, cosa che preferisco, cominciare la visita del distretto dal tempio Bongeunsa, scendendo alla fermata “Bongeunsa” (linea 9).

Seoul tempio bongeunsa gangnam Blueberry

11. Insadong

Seoul non è solo una metropoli moderna. Si tratta infatti della capitale di un paese, la Corea del Sud, dove le tradizioni hanno sempre un ruolo molto importante nella vita di tutti i giorni. Se esiste un quartiere dove è possibile entrare in contatto con l’aspetto più tradizionale di questa metropoli tentacolare, e della cultura coreana in genere, questo è sicuramente Insandong.

Il distretto è zeppo di piccoli ristoranti, negozi a conduzioni familiare (molti dei quali di autentico artigianato locale) e gallerie d’arte che offrono pezzi autentici e unici. Inoltre ci sono tantissime case da tè e centri commerciali caratteristici, come Ssamzie-gil, che ti permetteranno di trascorrere delle ore molto piacevoli. Insandong merita sicuramente di essere inserito nella tua lista delle cose da fare a Seoul!

Come arrivare

Il distretto di Insandong è facilmente raggiungibile a piedi dal bellissimo palazzo di Gyeongbokgung. In alternativa puoi arrivare al quartiere scendendo alla stazione Anguk (linea 3). Se posso darti un piccolo consiglio valuta di visitare lo stesso giorno il palazzo reale di Gyeongbokgung, il Bukchon Hanok Village e il distretto di Insandong. 

Seoul quartiere Insadong Pic by Mario Sànchez 

12. DMZ – Zona demilitarizzata

La zona demilitarizzata è stata istituita durante gli accordi che hanno dato seguito all’armistizio siglato il 27 luglio 1957. La sua lunghezza complessiva, che segue più o meno la linea del 38° parallelo, supera i 250km. Nel villaggio di Panmunjeom si trova la Joint Security Area (JSA), utilizzata dai governi delle due coree per discutere e stringere accordi diplomatici e commerciali.

Seoul si trova a circa 25 km dal punto più vicino della DMZ

Anche se si tratta di uno dei posti più inaccessibili al mondo è possibile visitare alcune aree della zona demilitarizzata. Gli infiltration Tunnell, costruiti dai nord coreani per sferrare attacchi a sorpresa diretti contro la Corea del sud, meritano sicuramente una visita, così come l’osservatorio di Dora (da cui è possibile vedere la Corea del Nord).

Come arrivare

E’ possibile acquistare delle escursioni da Seoul (lingua inglese) di una o mezza giornata. E’ necessario portare con sé il proprio passaporto e seguire con attenzione le istruzioni che vengono fornite dalle guide.

DMZ zona demilitarizzata corea del sud blueberry

13. Dongdaemun Design Plaza

Progettata dall’archistar Zaha Hadid, il Dongdaemun Design Plaza è diventato in breve uno dei nuovi simboli di Seoul. L’edificio, che serve da centro culturale dove si tengono mostre, convegni e altri eventi nazionali e internazionali, è un esempio molto eloquente di come Seoul voglia essere sempre in anticipo rispetto ai tempi.

Il contesto in cui si inserisce il DDP è davvero unico. Si trova infatti in uno dei quartieri più tradizionali della città (a poca distanza dalla porta di Gwanghuimun, una delle più antiche di Seoul), ma con il suo stile moderno che cerca di rispettare la tradizione, rende chiara la voglia di innovazione, che vive la Corea del Sud. Per questo motivo ti consiglio di inserire la visita al Dongdaemun Design Plaza tra le cose da fare a Seoul.

Come arrivare

Il Dongdaemun Design Plaza si trova a poca distanza di cammino dalla stazione della metropolitana Dongdaemun History & Cultural Park, che si trova sulle linee 2, 4 e 5.

Seoul Dongdaemun Design Plaza Blueberry

14. Lotte World

La Lotte è una multinazionale sudocoreana attiva nei settori alimentare (le caramelle sono note in tutta l’Asia), hotel, servizi finanziari, fast food e molto ancora. Lotte World è un complesso commerciale dedicato all'intrattenimento che si trova a Seoul, vicinissimo al fiume Han e di proprietà di questo gruppo. Si tratta del luogo ideale per trascorrere una giornata all’insegna del divertimento e dello Shopping.

All’interno del complesso Lotte World si trovano due parchi a tema, uno al coperto (il Lotte World Adventure) e uno all’aperto (Magic Island), un acquario, una pista di pattinaggio al chiuso, teatri, ristoranti e molto altro ancora. Specialmente se vuoi fare felice i più piccoli, una giornata a Lotte World può essere un modo per vivere una giornata speciale e spensierata.

Come arrivare

Lotte World è collegato direttamente alla stazione della metropolitana di Jamsil (linee 2 e 8)

Seoul Lotte world e lotte tower blueberry

15. Seoullo 7017

La risposta di Seoul alla newyorkese “High Line” è Seoullo 7017. Sopra un vecchio viadotto è stato costruito un vero e proprio Sky Garden, che ospita migliaia di specie differenti di piante. Si tratta di un parco urbano lineare, lungo quasi un chilometro, che offre una prospettiva fantastica di Seoul.

Se vuoi fare una passeggiata rilassante con vista sui grattacieli, una visita a Seoullo 7017 è sicuramente da inserire nella tua lista delle cose da fare durante il tuo viaggio!

Come arrivare

Seoullo 7017 si trova a 3 minuti di cammino dalla stazione dei Soul (linee 4 e 1 della metropolitana).

Seoul Seoullo 7017License

16. Memoriale della guerra di Corea

Costruito nel 1994 per commemorare i caduti della guerra di corea, questo memoriale è un museo che racchiude preziosi reperti della più grande tragedia della penisola Coreana. La struttura si snoda per 6 sale espositive che raccontano gli anni della guerra. All’esterno si possono poi ammirare armi di grandi dimensioni (come carri armati) utilizzati durante il conflitto.

Come arrivare

Il memoriale della guerra di corea è facilmente raggiungibile con la metropolitana, trovandosi a circa 10 minuti di cammino della stazione di Samgakji (linee 6 e 4).

Memoriale della guerra di corea seoul Credit pic

Se ti va di informarti con altri articoli sulla Corea del sud puoi consultare la pagina del nostro blog sul Paese

I migliori Tour Blueberry Travel per visitare la Corea del Sud

Ti ringrazio per aver dedicato del tempo alla lettura questo articolo. Spero possa esserti utile per pianificare al meglio il tuo itinerario in Corea del Sud.

Sapervi che Blueberry Travel è specializzato nell'organizzazione di viaggi in Corea del Sud? Offriamo esperienze di viaggio in questo paese fantastico sia con i nostri piccoli gruppi B-Tour che con proposte ad hoc cucite su misura per te.

Grazie ai nostri B-Tour potrai scoprire la Corea del Sud in piccoli gruppi, con Tour Leader parlanti italiano esperti conoscitori della destinazione, che ti seguiranno passo dopo passo per farti vivere un’esperienza di viaggio indimenticabile.

Corea del sud - viaggio Blueberry Travel

I nostri viaggi individuali e su misura sono invece perfetti se vuoi vivere la tua avventura in modo esclusivo e personalizzato ma avendo sempre la nostra assistenza H24.

Oltre al numero di emergenza Blueberry Travel, da contattare in caso di necessità, avrai a disposizione la nostra Blueberry Appcontenente l'itinerario suggerito giorno per giorno, le nostre mappe interattivecon le info sulle attrazioni da visitare, come raggiungerle e altri utilissimi consigli di viaggio (pass giornalieri per i mezzi pubblici, ristoranti suggeriti e altro ancora).

Sarai inoltre accolto in aeroporto da un nostro collaboratore parlante italiano che, oltre ad accompagnarti al tuo hotel, ti fornirà alcuni primi preziosi consigli su come vivere il tuo viaggio al meglio.

Il giorno seguente al tuo arrivo in Corea del Sud, potrai svolgere un'escursione privata di 8 ore con un nostro Urban Explorer, profondo conoscitore dei luoghi in cui ti accompagnerà.

L'accoglienza in aeroporto e la giornata con il nostro Urban Explorer renderanno l'impatto con la Corea del Sud, che a volte può comportare un vero e proprio shock culturale, molto più dolce.

Nei nostri viaggi su misura potrai goderti al massimo la tua libertà, sfruttare al meglio il tempo che trascorrerai in Corea del sud e risparmiarti serate intere a navigare su internet per organizzare il tuo viaggio. Così elimini seccature, preoccupazioni e timori.

Se sei interessato a saperne di più puoi consultare la nostra pagina di viaggi in Corea del Sud. Se vuoi maggiori informazioni non esitare a contattarci via telefono, allo 0794812011, mail info@blueberrytravel.it o canali social.

annyeonghi gaseyo!!

Gian Paolo Serra

Newsletter

Odiamo lo spam tanto quanto te. Ti invieremo solamente alcune comunicazioni inerenti i nostri viaggi ed in nessun caso il tuo indirizzo sarà dato ai nostri partner.