Scandinavia

Cosa vedere a Kirkenes

22 Gennaio 2020

Non avevo mai raggiunto l’estremo nord della Lapponia norvegese.

È qui, al confine con la Russia, nella zona più settentrionale della Norvegia, che si trova la cittadina di Kirkenes.

Kirkenes è innanzitutto conosciuta per essere il capolinea del postale dei fiordi ma come si può immaginare offre molte attività artiche, specialmente durante i mesi invernali: dalla slittata con gli husky alla pesca al granchio reale, dalla caccia all'aurora boreale all’esperienza unica di dormire una notte nello SnowHotel, un hotel interamente realizzato in neve.

In questo articolo vi racconto la mia esperienza e vi do alcuni informazioni utili e consigli su cosa vedere a Kirkenes in Norvegia.

Dove si trova Kirkenes

Kirkenes si trova in Norvegia settentrionale, al confine con la Russia, a nord del Circolo Polare Artico,  trova nel punto d'incontro tra il Mare di Barents e il Mare di Norvegia.

Cosa vedere e fare a Kirkenes in Norvegia

Kirkenes è una piccola cittadina ma, come molte città della Norvegia, offre molto di più di quanto sembri. Di seguito vi consiglio i luoghi più importanti e meritevoli di essere visitati durante un viaggio a Kirkenes.

I luoghi della Seconda Guerra Mondiale

Molte delle attrazioni di Kirkenes sono incentrate sulla storia della Seconda Guerra Mondiale. La vicinanza della città al confine russo e la posizione di importante porto commerciale durante la guerra l’hanno resa uno dei luoghi strategicamente più importanti in Europa. Ed è per questo che la città è stata pesantemente bombardata, fino alla liberazione dal dominio nazista da parte dell’Armata Rossa avvenuta nel 1944. 

Tra i luoghi della memoria legati alla Seconda Guerra Mondiale, a Kirkenes si trovano:

Il Monumento sovietico di liberazione

Si tratta di una statua dedicata ai soldati russi che liberarono la città di Kirkenes nel 1944. Il monumento si trova su una collinetta dalla quale si ha una bellissima visuale sulla città e sul fiordo.

Il rifugio antiaereo di Andersgrotta

È uno dei luoghi della Seconda Guerra Mondiale che oggi è possibile visitare a Kirkenes. Una grotta, situata vicino al Monumento sovietico di liberazione, utilizzata come rifugio antiaereo durante i bombardamenti russi contro le forze tedesche e oggi divenuta un museo. È possibile visitarla solo attraverso tour organizzati e al suo interno è possibile guardare un film (in inglese) che racconta la storia e ciò che la città ha sopportato durante la guerra.

Tra le altre cose da vedere a Kirkenes ci sono:

La Chiesa di Kirkenes

L’unica chiesa della città. Una grande suruttura bianca, costruita nel 1959 dopo che la chiesa originaria fu distrutta dai bombardamenti della guerra, e caratterizzata dal design tradizionale che si distingue dall’architettura industriale post-Seconda Guerra Mondiale.

La Chinatown più a nord del mondo

Poco distante dalla chiesa di Kirkenes si trova la prima Chinatown della Norvegia, nonché la più a nord che esista in tutto il mondo!

Kirkenes Snow Hotel

Una delle attrazioni più famose di Kirkenes è senza dubbio il Kirkenes Snow Hotel: un hotel completamente realizzato in neve e ghiaccio

La visita allo Snow Hotel è una popolare escursione per coloro che arrivano al porto di Kirkenes a bordo della crociera Hurtigruten e cercano cose da fare a Kirkenes durante la loro permanenza. Oltre alla semplice visita all’interno di questa struttura composta da blocchi di neve e ghiaccio è inoltre possibile dormire una notte dentro all’hotel di neve: un’esperienza unica che ho vissuto in prima persona e che vi racconterò presto!

 

Francesca Turchi

 

Vuoi seguire Francesca sui social? ecco come:

Sito | Facebook | Twitter | Instagram

Newsletter

Odiamo lo spam tanto quanto te. Ti invieremo solamente alcune comunicazioni inerenti i nostri viaggi ed in nessun caso il tuo indirizzo sarà dato ai nostri partner.