Contattaci
Parla con noi

Come comportarsi in caso di terremoto in Giappone

Facebook
Twitter
LinkedIn

Nei miei numerosi viaggi in Giappone mi è capitato una sola volta di trovarmi coinvolto in un terremoto e, devo dire la verità, la cosa non mi è piaciuta granché. A parte la scossa, molto leggera e breve, a spaventarmi è stato il fatto di essermi “paralizzato”, senza idea di come comportarmi. Tutto ciò nonostante avessi pensato più volte a come poteva essere rimanere coinvolti in un evento del genere. In questo breve articolo vorrei darvi alcuni consigli su come comportarsi in caso, molto raro, di terremoto, sperando di poter essere al tempo stesso utile e rassicurante

No panic

Informazione di carattere generale e universalmente nota, il Giappone è colpito da terremoti. Questo non deve spaventarvi. Il paese e i suoi abitanti sono abituati a convivere con questo fenomeno naturale e la preparazione fa la differenza. È inoltre molto, molto difficile essere coinvolti in prima persona in un terremoto, specialmente andando in Giappone da viaggiatori e per un periodo limitato di tempo. Per farvi un esempio, io mi reco in Giappone ogni anno, per oltre 1 mese, da 10 anni ormai, e questa disavventura mi è capitata una sola volta. Preciso inoltre che si è trattato di qualcosa di impercettibile, che non ha avuto alcuna conseguenza (e intendo neanche un ritardo sui treni)
Ecco dunque alcuni suggerimenti utili:

 

Se vi trovate nel vostro hotel o dentro un edificio

Cercate di riparavi dalla caduta di oggetti sotto un tavolo, o qualunque cosa possa offrire un riparo, e non scappate in strada. Nel vostro hotel è bene prendere visione del piano di evacuazione e della mappa del piano, dove sono indicate le uscite di sicurezza. Per quanto possibile cercate di lasciare libera la porta di uscita della stanza da bagagli, borse, etc.
Una volta che la scossa è terminata seguite le istruzioni indicate nel piano di evacuazione e quanto vi verrà riferito dal personale dell’hotel. Evitate gli ascensori e, se uscite all’esterno, state attenti alla caduta di calcinacci e detriti dagli edifici.

Se vi trovate in metropolitana o spazi sotterranei

Rimanete calmi e cercate di ripararvi dalla caduta di oggetti. State lontani da scaffali, finestre, specchi etc. Appena la scossa è terminata seguite le indicazioni per l’uscita di emergenza e quanto verrà detto dal personale addetto. Evitate gli ascensori e ricordate che le stazioni sono luoghi sicuri. Una volta all’esterno state sempre attenti alla caduta di calcinacci e detriti e cercate di fare rientro al vostro hotel. Se sentite la scossa mentre aspettate un treno cercate di allontanarvi dal bordo della piattaforma, per evitare di cadere. Se vi trovate su un treno mantenete la calma e seguite le istruzioni fornite dal personale addetto.

 

Se vi trovate in ascensore

Anche in questo caso cercate di mantenere la calma. Se l’ascensore si blocca provate a premere il pulsante del piano più vicino al vostro (se non funziona provateli tutti) e scendete appena l’ascensore si ferma. Se l’ascensore è bloccato rimanete calmi e premete il pulsante di emergenza (è presente in tutti gli ascensori). Seguite le istruzioni che saranno fornite dal personale addetto.


Se vi trovate all’esterno

Riparatevi dalla caduta di calcinacci e detriti (anche una borsa può rappresentare una buona protezione contro vetri e piccoli calcinacci). Per quanto possibile tenetevi lontano dai palazzi e state attenti a scosse di assestamento e possibili incendi (o quelli che si definiscono incidenti secondari). Recatevi in un luogo all’aperto senza palazzi attorno (come un parco). Se possibile identificate un rifugio o punti di raccolta(sono contrassegnati da cartelli).

 

Proteggete sempre la testa

Proteggere la testa è una delle priorità, ovunque vi troviate. Oggetti semplici come borse, libri, riviste, qualunque cosa possa offrire una protezione, anche leggera, può prevenire ferite gravi. Cercate di non dimenticarlo.

 

Imitate le altre persone

I giapponesi convivono con i terremoti da centinaia di anni. Cercate quindi di seguire il loro esempio e imitare quanto vedete intorno a voi, mantenendo la calma. Valutate la situazione post scossa e ricordate che ulteriori assestamenti sono sempre possibili. Il mio consiglio è sempre quello di fare rientro in hotel, prendendo un mezzo di superficie (taxi o bus).

 

Keep calm and enjoy Japan

La paura è un sentimento poco razionale e poco controllabile. È bene però cercare di mantenere il sangue freddo, ragionando senza prendere il controllo. Ricordate che nessun paese al mondo è preparato come il Giappone per affrontare un terremoto.

 

Ti servono altre informazioni?

Scrivici!

 

Gian Paolo Serra

 

Scritto da:
Viaggiatore appassionato da oltre 20 anni ho una laurea in legge ed un interesse profondo per tutto ciò che è diverso e fuori dalla routine. In un universo parallelo spero di fare il musicista o lo scrittore

Potrebbe interessarti

Scopri il mondo Blueberry e tutte le persone che ne fanno parte
Scopri tutte le icone imperdibili della Scozia con il nostro tour in piccolo gruppo (max 8 persone) e guida italiana! 9 giorni/8 notti tra paesaggi mozzafiato, castelli antichi e cultura autentica. Un'esperienza intima e indimenticabile solo per veri viaggiatori.
8 notti
Voli esclusi
da € 2.040
Scopri
Dublino ha tutte le carte in regola per competere con le grandi metropoli del mondo. Offre infatti musei da fare invidia, luoghi di svago, ristoranti top e alberghi super chic. La differenza la fanno i dublinesi - più ospitali di chiunque altro in Europa - e la mitica Guinness!
4 notti
Voli esclusi
da € 800
Scopri

Articoli recenti

norvegia-fiordi-04-blueberrytravel
Sei interessato a prenotare i nostri b-tour in Norvegia ma hai dubbi o desideri avere info pratiche? Ecco una serie di domande ricorrenti con le informazioni richieste dai nostri amici viaggiatori.
confrontare-due-preventivi-viaggio
Sei pronto per prenotare un viaggio ma non sai bene a chi affidarti? Ti diamo qualche consiglio per confrontare diversi preventivi per una stessa destinazione.
muscat cosa vedere
Muscat cosa vedere e cosa fare durante il tuo viaggio in Oman con Blueberry. Ecco le tappe imperdibili di questa incantevole capitale del Medio Oriente.
Viaggio in Lapponia alla ricerca dell'aurora boreale con Blueberry Travel
Dal 2 al 9 novembre è Aurora Crazy Week! Una settimana di sconti pazzeschi sul pacchetto Lapponia Traditional per ben 3 partenze!

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle nuove
destinazioni e speciali promozioni

Cerca il tuo viaggio

Informativa
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4), Facebook Remarketing con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.