Contattaci
Parla con noi

Ryokan, hotel o minshuku? Piccola guida su dove dormire in Giappone

Facebook
Twitter
LinkedIn

Scegliere la sistemazione ideale per il proprio viaggio in Giappone può non essere tanto semplice. Il paese nipponico offre infatti diverse possibilità, dagli hotel in stile occidentale alle sistemazioni tipiche, passando per gli eccentrici capsule e love hotel. In questo breve articolo vi aiutiamo a scegliere la combinazione ideale per il vostro prossimo viaggio

Breve premessa; noi vi consigliamo di non focalizzarvi su un solo tipo di sistemazione ma provarne diverse. In questo modo, anche un semplice pernottamento, può diventare parte integrante della vostra esperienza di viaggio. Cominciamo dunque senza indugio con il “listone”

Hotel in stile occidentale

Questo tipo di sistemazione è diffusissima in Giappone. Nel paese si trovano dozzine di grandi catene, sia giapponesi che internazionali. Tenete presente che in Giappone sono molte le catene di “business hotel”, che hanno un costo inferiore agli hotel tradizionali ma camere più piccole. In alcuni casi mancano inoltre di alcuni servizi tipici degli hotel (come servizio in camera, sale per colazioni etc.). Se avete fatto qualche ricerca su internet vi sarà sicuramente capitato di imbattervi in qualche catena di business hotel. Le più diffuse sono la APA hotel, Route Inn e Toyoko inn (ma ce ne sono molte altre).

Altro punto su cui è bene prestare attenzione; le dimensioni delle camere. Gli standard giapponesi prevedono infatti camere più piccole rispetto a quelle a cui siamo abituati. Mediamente parliamo di 14/20 mq per camere matrimoniali (con letti solitamente “alla francese” 140X200) e 20/24 mq per camere doppie. Poco diffuse le camere triple e quadruple (o family room). Nella scelta del tipo di camere fate molta attenzione quando leggete “semioduble/semimatrimoniale”. Queste camere sono infatti solitamente delle singole con letto “semi-matrimobiale” (120X200) che possono ospitare anche due persone (ma vi garantiamo che sono solitamente claustrofobiche)

Nella scelta del vostro hotel tenete inoltre presente che in Giappone il sistema di categoria “per stelle” non viene applicato. Quando su un sito internet vedete riportato il numero di stelle significa che quel sito sta operando per “analogia”. Per questo motivo può capitare che su siti differenti lo stesso hotel abbia un numero di stelle diverso.

Ryokan

Se state programmando un viaggio in Giappone di sicuro avrete sentito parlare dei ryokan. Noi del mirtillo amiamo questo tipo di sistemazione e abbiamo scritto diversi articoli in merito (sui ryokan e come comportarsi negli onsen). Questo tipo di sistemazione prevede sia la cena, nella maggior parte dei casi in stile kaiseki, con ingredienti di stagione, che la prima colazione (sempre in stile giapponese) e dispongono sempre di un onsen. Il costo, per strutture autentiche e di buon livello, si aggira intorno ai 25.000/30.000 JPY per persona per notte (ma vi garantiamo che ne vale la pena).

Il prezzo è maggiore se optate per camere con vasche onsen privata (ma questa soluzione è fantastica se volete una sistemazione più romantica ed intima). Visto il costo, noi consigliamo di scegliere questa sistemazione per non più di una o due notti (e optare senza indugio per strutture di buon livello), in località ben precise, dove l’effetto ospitalità viene amplificato dalla bellezza del luogo e/o dalla presenza di onsen (come ad esempio Hakone)

Minshuku

Tornando alle strutture in stile giapponese non possiamo fare a meno di citare i minshuku. Si tratta, per farle breve, dell’equivalente nipponico dei bed and breakfast ma con alcune differenze sostanziali. Gli arredi e la sistemazione sono in stile giapponese (quindi camere in tatami dove si dorme su futon), è solitamente prevista sia la cena che la prima colazione e le strutture sono molto piccole (inteso come numero di camere). Il cibo è semplice (la cucina è “casereccia”) e, dettaglio importante, pernottare in questo tipo di strutture,  vi darà la possibilità di entrare in contatto con famiglie giapponesi (che solitamente gestiscono direttamente le strutture). Il prezzo medio, abbastanza vario, è solitamente compreso tra i 5.000 e i 10.000 yen per persona per notte. Le camere hanno spesso il bagno condiviso.

Shukubo o pernottamento in tempio

Semplicemente unico! Un pernottamento in un tempio vi darà la possibilità di partecipare alle attività del tempio stesso (inclusa la preghiera mattutina). La località forse più famosa per provare questo tipo di sistemazione è il monte Koya, che si trova vicino a Osaka. Il prezzo medio può variare tra i 4.000 e i 12.000 yen per persona per notte ed include due pasti rigorosamente vegetariani, camere in stile giapponese e bagni condiviso (ma in alcuni templi è possibile optare, dietro pagamento di supplemento, per camere con bagno privato)

Capsule hotel

L’essenzialità dello spazio. Claustrofobici, eccentrici e unici, i capsule hotel hanno il 90% di clientela maschile e gli ospiti devono accontentarsi di dormire in capsule con spazio poco più che sufficiente per sdraiarsi. Il bagno è condiviso e per custodire i bagagli si utilizzano a volte coin lockers. Non consigliamo di passarci una notte ma un pisolino pomeridiano (o una mattinata dopo i bagordi)… perché no? Il costo è solitamente compreso tra i 2.000 e i 5.000 yen per persona. I capsule hotel hanno piani separati per uomini e donne

Love hotel

Come potete immaginare non si tratta di strutture per viaggiatori. I love hotel sono dedicati a coppie che vogliono trascorrere del tempo assieme. Offrono camere matrimoniali e sono molto spesso a tema (solitamente il più gettonato è quello esotico). Dettaglio divertente, a volte i love hotel noleggiano e vendono costumi e altri prodotti “erotici”. Le camere vengono affittate ad ore (solitamente si parte da 3 ore) o per l’intera notte. Il costo è abbastanza vario ma potete stimare, nella maggior parte dei casi, circa 8.000/10.000 yen per persona (durante i week end il costo è più alto, mentre è più basso durante il giorno) per l’intera notte

Se siete proprio a corto di contante potete valutare dormitori (ce ne sono in tutte le città) e Manga caffè (dove potete stimare il costo di una notte in circa 3.000 yen)

Che dire?

Per maggiori informazioni non esitata a contattarci per mail, telefono o canali social

Mata nee!!

Gian Paolo Serra

Scritto da:
Viaggiatore appassionato da oltre 20 anni ho una laurea in legge ed un interesse profondo per tutto ciò che è diverso e fuori dalla routine. In un universo parallelo spero di fare il musicista o lo scrittore

Potrebbe interessarti

Scopri il mondo Blueberry e tutte le persone che ne fanno parte
IL PIU' SCELTO
Questo viaggio di 12 giorni in Giappone con piccolo gruppo ti porterà alla scoperta delle attrazioni imperdibili del Paese. Parti con GiappoTour®!
12 giorni / 9 notti
Voli inclusi
da € 3.270
Scopri
E' il tour che consente di visitare Kyoto, i suoi dintorni e tutto il meglio del Kansai. Visiterai anche Hiroshima e poi raggiungerai Tokyo per conoscere i suoi quartieri.
14 giorni / 11 notti
Voli inclusi
da € 3.290
Scopri

Articoli recenti

norvegia-fiordi-04-blueberrytravel
Sei interessato a prenotare i nostri b-tour in Norvegia ma hai dubbi o desideri avere info pratiche? Ecco una serie di domande ricorrenti con le informazioni richieste dai nostri amici viaggiatori.
confrontare-due-preventivi-viaggio
Sei pronto per prenotare un viaggio ma non sai bene a chi affidarti? Ti diamo qualche consiglio per confrontare diversi preventivi per una stessa destinazione.
muscat cosa vedere
Muscat cosa vedere e cosa fare durante il tuo viaggio in Oman con Blueberry. Ecco le tappe imperdibili di questa incantevole capitale del Medio Oriente.
Viaggio in Lapponia alla ricerca dell'aurora boreale con Blueberry Travel
Dal 2 al 9 novembre è Aurora Crazy Week! Una settimana di sconti pazzeschi sul pacchetto Lapponia Traditional per ben 3 partenze!

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle nuove
destinazioni e speciali promozioni

Cerca il tuo viaggio

Informativa
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4), Facebook Remarketing con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.