Aurora Boreale e Artico Scandinavia 

Vedere l'aurora boreale con bambini

25 Dicembre 2016

In linea generale la nostra esperienza ci porta ad affermare che più piccolo è il bambino minore è il suo interesse nei confronti dell’aurora boreale. Inoltre, il livello di attenzione e curiosità diminuisce in maniera drammatica all’aumentare delle ore di attesa al freddo. Quindi missione impossibile? No, non siamo così drammatici e assolutisti, ma un pelino di programmazione in più sulla scelta della destinazione e delle escursioni è sicuramente consigliato affinché tutti (grandi e piccini) possano godersi la vacanza.

Voli per l’artico con bambini

Per raggiungere l’artico è necessario prendere almeno 2 voli dall’Italia, pertanto la giornata può essere molto lunga e stancante. Quando fate il check-in organizzatevi per far accomodare i bambini nel lato finestrino dell’aereo. Ammirare le nuvole, e il paesaggio potrà incantare anche i viaggiatori più vivaci. Se questo non funziona, non scordate di mettere nel vostro bagaglio a mano un foglio e dei colori o il Kit Blueberry Kids, e chiedete ai bimbi di disegnare come si aspettano che sia l’artico!

Ricordate inoltre che non tutte le compagnie aeree prevedono la distribuzione gratuita di pasti, in alcune compagnie  il servizio di ristorazione a bordo è a pagamento, pertanto potrebbe essere una buona idea portare con voi lo snack preferito del piccolo esploratore.

Hotel nell’artico con bambini

Potreste aver scelto di alloggiare nella capitale dell’artico oppure in un hotel nel cuore della foresta, ma quale che sia la vostra opzione se avete richiesto il terzo letto per il piccolo viaggiatore, è probabile che questo sia preparato in un sofa-bed, ovvero un divano letto.

Alcuni hotel, invece, prepareranno un letto vero e proprio.

Se viaggiate con un bambino da 0 a 2 anni, potete richiedere (al momento della prenotazione) la sistemazione di una culla in camera (si tratta di un lettino da viaggio, nel quale il vostro bambino potrà dormire in tutta sicurezza).

Escursione in motoslitta con bambini

Per guidare la motoslitta è necessario avere la patente, pertanto i minorenni dovranno rimandare l’emozione della guida. I bambini, però, potranno essere ospiti speciali della slitta trainata dalla guida, ma solitamente  devono aver compiuto almeno tre anni. Nella comoda slitta a traino sarà possibile essere scaldati da pelli di renna e coperte. La sicurezza è garantita dal casco che viene dato in dotazione anche ai più piccoli. In questa escursione si può restare all’aperto per molto tempo, quindi se le temperature sono troppo rigide, è bene valutare l’età del bambino.

(video tutorial sulla motoslitta a cliccando qui)

Escursione husky safari con bambini

Il safari a bordo delle slitte trainate dai cani artici è una delle attività maggiormente apprezzate dai più piccoli. Nelle escursioni di questo genere solitamente sono ammesse due persone per slitta, una che guida e l’altra che si siede come passeggero. In presenza di bambini piccoli (fino ai 10-11 anni) questi potranno accomodarsi come passeggeri insieme ad un adulto. L’escursione è estremamente sicura e non si raggiungono mai velocità pericolose, ma è sempre bene che l’adulto tenga ben stretto a sé il piccolo viaggiatore avendo cura di proteggerlo anche dai rami degli alberi nel caso si attraversassero gli stretti sentieri della foresta.

(video tutorial sull'husky safari cliccando qui)

Vedere l’aurora boreale con bambini

Abbiamo a disposizione tantissime escursioni, se avete però prenotato un’esperienza di viaggio che prevede l’alloggio nella foresta, lontano da inquinamento luminoso, allora non sarà necessario acquistare una specifica attività ma basterà uscire all’esterno dell’Hotel ed attendere che l’aurora boreale si manifesti.

L’unica difficoltà che i più piccoli possono incontrare nell’artico per queste escursioni, è legata alle basse temperature. Aspettare il manifestarsi dell’aurora può richiedere tanto tempo e stare esposti per ore alle basse temperature potrebbe rappresentare un problema. Ecco perché è indispensabile un buon abbigliamento termico secondo quanto indicato in questo articolo, ma soprattutto è un’ottima idea giocare tanto con la neve, correre, saltare, magari usare un po’ lo slittino. In questo modo il corpo dei piccini produrrà del calore che resterà intrappolato tra i vari strati dell’abbigliamento termico. Non scordate inoltre di portare sempre con voi degli snack al cioccolato, un modo goloso di accumulare qualche caloria in più, utile per scaldarsi.

Abbigliamento termico per bambini per un viaggio sotto zero

Quanto indicato negli articoli sull’abbigliamento, vale anche per i bambini. Ecco perché è importante utilizzare il metodo dell’abbigliamento a strati, avendo cura di sigillare bene le estremità (testa, mani e piedi). I bimbi saranno forse un po’ simpaticamente impacciati nei movimenti, ma tutto ciò non gli impedirà di scatenarsi nella neve.

Articoli abbigliamento termico - Racconto Suggerimenti

Cibo in Scandinavia per bambini

Abbiamo dedicato un intero articolo sull'argomento, clicca qui per leggerlo.

Le colazioni sono sempre molto ricche e con proposte dolci ma soprattutto salate, i bambini con gusti troppo selettivi potrebbero avere delle difficoltà, in particolare negli Hotel situati in luoghi molto remoti. Può essere però una bella opportunità per esortarli a provare un nuovo modo di alimentarsi.

I pranzi e le cene sono sempre molto veloci e prevedono una sola pietanza principale che può essere una zuppa con proteine e vitamine, oppure una proteina (carne o pesce) accompagnata da carboidrati e verdure (patate o riso con verdura cotta).

Particolarmente indicate per i bambini sono le zuppe, cremose, ricche ed estremamente saporite, un modo sublime di scaldarsi con gusto!

Ma è nei dolci che i piccoli viaggiatori troveranno la loro soddisfazione! Frittelle, torte di frutti rossi, budini, biscotti alla cannella, crostate alla marmellata di more, e formaggi con salsa di bacche… i dolci in Scandinavia sono una vera e propria gustosa coccola che darà all’esploratore in erba il giusto sprint per vivere una meravigliosa avventura artica.

I bambini possono fare la sauna?

Il relax in sauna è un must in Scandinavia! Rilassarsi ad un’alta temperatura per poi rinfrescarsi con la neve, è decisamente un toccasana, ed anche i più piccoli con la supervisione dei genitori, potranno provare questa esperienza.

Il consiglio che diamo è però quello di limitare a pochi attimi l’esposizione al calore della sauna, specialmente se è la prima volta per il bambino (ed anche per il genitore), questo per evitare bruschi cali di pressione o di zuccheri. Molto meglio entrare in sauna un po’ per gioco per rilassarsi poi con il fresco della doccia o della neve. Se il bambino è già grande ed insiste per restare nella sauna, abbiate cura di tenerlo idratato e fate bere tanta acqua!

by Mirtilla (mamma di Aurora)

 

Avete voglia di parlare con una mamma esperta di aurora boreale con bambini?

Chiamateci allo 079 4812011 e chiedete della nostra esperta: è la mamma di Aurora :-)

 

Tutti i nostri viaggi di gruppo alla ricerca dell'aurora boreale

Potrebbe interessarti

Fiordi per pochi intimi
5 notti
Norvegia
Fiordi per pochi intimi

Indimenticabile viaggio social a cavallo dei fiordi norvegesi, in compagnia di un piccolo gruppo con accompagnatore parlante itali ...

Da 890 € scopri di più
I tre fiordi più belli del mondo
7 notti
Norvegia
I tre fiordi più belli del mondo

Il succo della Norvegia fra maestosi fiordi e città a misura d’uomo. Tour di gruppo in italiano

Da 925 € scopri di più

ultimi articoli

Come sprecare i soldi per un viaggio in Lapponia
Aurora Boreale e Artico
27 Marzo 2017
Come sprecare i soldi per un viaggio in Lapponia

E' possibile sprecare i propri soldi per un viaggio in Lapponia? Ecco cosa ne pensiamo...

L’aurora boreale non svanirà. Parola di esperto
Aurora Boreale e Artico
23 Gennaio 2017
L’aurora boreale non svanirà. Parola di esperto

L'aurora boreale andrà davvero in letargo per quasi 10 anni? Questo articolo ci aiuta a fare chiare ...