Australia

I migliori Island Resort australiani

19 Maggio 2021

Ok lo capisco, l’unica cosa migliore di un viaggio in Australia è un viaggio in Australia che termina con qualche giorno di relax al mare. Come ho già avuto modo di scrivere nell’articolo le 10 migliori spiagge australiane , l’Australia è piena di fantastiche spiagge baciate dal mare turchese. Quello che ancora non ti ho detto però è che l’Australia conta anche qualcosa come 8.000 isole minori. Se la tua idea è quella di terminare il tuo tour dell’Australia con un soggiorno su un’isola del Sud Pacifico, ecco i miei suggerimenti per te. 

In questa selezione ho inserito le mie isole preferite, scegliendo diverse categorie di hotel e resort, in modo che tu possa individuare quella più adatta alle tue esigenze e necessità. Buona lettura ;-)

Orpheus Island

Situata circa 80 km a nord di Townsville, questa paradisiaca isola tropicale è raggiungibile in appena 30 minuti di volo panoramico sulla Grande Barriera Corallina. Qui troverai l’Orpheus Island Lodge, una minuscola gemma con sole 14 suite, tutte rigorosamente fronte spiaggia. Questo piccolo resort 5***** è l’ideale se sei alla ricerca di un soggiorno intimo ed esclusivo immerso nella splendida natura tropicale, tra la lussureggiante vegetazione e l’incredibile barriera corallina. Tutti i soggiorni presso l’Orpheus Island Lodge includono tre pasti gourmet, un’ottima selezione di birre e vini australiani oltre a tutte le bevande analcoliche, e un’escursione guidata al giorno.

 

Lizard Island

Questa idilliaca isola è situata 27 chilometri a largo delle coste del Queensland, approssimativamente 200 chilometri a nord di Cairns. Si raggiunge con uno spettacolare volo panoramico privato di circa un’ora sulla Grande Barriera Corallina.
Il suo omonimo resort è membro dei Luxury Lodges of Australia, e incarna a pieno il concetto di lusso a piedi nudi. Grazie alle sue ville e suite super chic, al suo delizioso cibo gourmet, alla sua spa paradisiaca e alla sua invitante piscina, ti sentirai coccolato sin dal momento in cui metterai piede sull’isola. Sebbene i lettini prendisole eserciteranno un fortissimo richiamo, non farti incantare perché l’isola ha tantissimo da offrire. Ci sono ben 24 spiagge tra le quali scegliere e le possibilità per esplorare le bellezze della Grande Barriera Corallina sono davvero infinite, dallo snorkelling alle immersioni o alle escursioni in kayak con fondo di vetro. Qualunque cosa tu decida di fare, assicurati di rientrare per l’ora del cocktail e goditi gli ultimi raggi prima che il sole tramonti sull’oceano.

 

Bedarra Island

Considerata uno dei segreti nascosti del Queensland, Bedarra Island offre relax e indimenticabili esperienze nell’incredibile Grande Barriera Corallina. Il Bedarra Island Resort dispone di sole 10 ville, completamente immerse in 45 ettari di verdeggiante vegetazione tropicale. Il cibo è sensazionale e lo staff è super esperto nell’organizzare attività ed escursioni per due, dal picnic su una spiaggia isolata a una romanticissima cena a lume di candela in riva al mare. Insomma, come avrai intuito, è la destinazione ideale per il tuo viaggio di nozze in Australia.

 

Green Island

Situata a soli 45 minuti di catamarano da Cairns, Green Island è un piccolo atollo corallino interamente ricoperto dalla foresta tropicale con 120 differenti specie di piante indigene, tantissimi uccelli e pesci colorati. Il suo resort dispone di appena 46 suite con una deliziosa vista sulla verdeggiante foresta pluviale dove rilassarsi e godersi lo spettacolo della Grande Barriera Corallina. Il resort offre diverse opzioni per i pasti, dal ristorante gourmet al fast-food del beach bar, così da accontentare tutti i palati e le differenti esigenze. A te, non resta che esplorare il mare di giorno e goderti i tramonti sulla spiaggia alla sera, mentre sorseggi un gustoso cocktail tropicale.

 

Hamilton Island

Ambitissima e considerata una delle località più popolari dell’arcipelago delle Whitsunday, Hamilton Island è un paradiso circondato da spettacolari spiagge immacolate, giardini di corallo e un’incredibile vita marina. L’Isola, la più grande e la più costruita dell’intero arcipelago, consente di combinare il relax con il dinamismo urbano. Qui troverai sistemazioni per ogni tipo di budget e infinite possibilità in termini di attività, dagli sport acquatici al golf, dallo shopping di lusso alle avventure gastronomiche, dalle romantiche passeggiate sulla marina all’hiking per avvistare gli animali selvatici. Qualunque cosa tu stia cercando, qui la troverai.

 

Daydream Island

Daydream Island è la più piccola ma anche la più accessibile isola delle Whitsunday. I voli diretti sul vicino aeroporto di Hamilton Island da Sydney, Melbourne e Brisbane, e i frequenti traghetti dall’Australia continentale la rendono la destinazione ideale anche per chi ha poco tempo o poca voglia di affrontare estenuanti trasferimenti. Il Daydream Island Resort non è glamour come suoi più blasonati concorrenti, ma questo lo rende un’alternativa più abbordabile per chiunque voglia concentrarsi sul mare e sulle attività all’aperto. Tutte le stanze sono state recentemente rinnovate e offrono una deliziosa vista sulla foresta o sull’oceano. Il resort offre tre ristoranti e diversi bar per accontentare anche i palati più stravaganti. Tra le attività, potrai cimentarti nello snorkelling, nel padling e nelle passeggiate nella foresta pluviale.  

Hayman Island

L’isola più settentrionale dell’arcipelago delle Whitsunday è un piccolo paradiso dimenticato, fatto solo di serenità e bellezza mozzafiato. Circondato da colline verdeggianti e spiagge a forma di mezzaluna, l’InterContinental Hayman Island Resort ti offrirà una fantastica esperienza sensoriale sin dal momento del tuo arrivo. Qui potrai nuotare nella Grande Barriera Corallina (a proposito, sapevi che Hayman Island è l’isola più vicina alla barriera esterna e al Heart Reef?), rinfrescarti nella piscina, vivere incredibili avventure culinarie e goderti la fantastica spa. Tutte le 168 camere del resort hanno il balcone privato con vista sulla spiaggia e sulla laguna ma, per un’esperienza ancora più intima e rilassante, le ville dispongono anche di piscina privata. Sapresti immaginare una conclusione migliore per il tuo tour dell’Australia?

Long Island

L’Isola Lunga è la più vicina di tutto l’arcipelago delle Whitsunday all’Australia continentale. Lunga 9 chilometri ma larga appena 400 metri nel punto di massima estensione, la maggior parte della sua superficie è parco nazionale. Circondata da baie isolate e da una frastagliata barriera corallina, l’Isola è ideale per lo snorkelling e l’ozio in spiaggia ma anche per le passeggiate. Dispone infatti di oltre 17 chilometri di sentieri dove ammirare la lussureggiante flora e fauna locale. Due i resort disponibili: il Palm Bay Resort, combina lo stile balinesiano con l’economicità e l’informalità degli appartamenti (potrai divertirti a cucinare, ma non dovrai preoccuparti di lavare i piatti). Se invece sei alla ricerca di qualcosa di più esclusivo e intimo, la sistemazione che fa per te è l’Elysian Retreat. Un boutique eco resort con sole 10 ville affacciate sull’oceano dove dedicarti al relax dopo un intenso tour dell’Australia.

Heron Island

Heron Island è una minuscola isola corallina le cui bellezze fuori dall’acqua rivaleggiano con la fantastica vegetazione sottomarina, fatta di coralli e posidonie. A riva potrai fare passeggiate guidate, ammirare le tartarughe marine e persino avvistare gli humpback (la stagione va da giugno a settembre). Ciò che però rende speciale l’Heron Island resort è quello che a prima vista non vedi. Qui infatti non noterai alcuna costruzione sopra la linea degli alberi e non vedrai alcun visitatore giornaliero. Se vuoi sperimentare le bellezze della Grande Barriera Corallina in maniera intima ed esclusiva, questo è un plus che pochissimi resort al mondo sono in grado di offrire. Completano il resort una piscina, una spa deliziosa, un bar e un ristorante che serve cibo semplice ma super gustoso.

 

Lord Howe Island

Situata circa 600 chilometri a nord-est di Sydney, l’Isola di Lord Howe è semplicemente il paradiso. In virtù della sua biodiversità e delle sue bellezze uniche al mondo, è infatti stata inserita nell’elenco dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco. Qui troverai fantastiche attrazioni, spedizioni che partendo dal mare conducono sin sulla cima del Monte Gower (875 metri) e avventure nella natura per qualunque tipo di visitatore. Questo paradiso tropicale è la migliore destinazione in Australia per il bird-watching. L’abbondante vita marina e le sue acque cristalline rendono un piacere le immersioni, lo snorkelling e tutte le altre attività acquatiche. L’Isola offre diversi tipi di sistemazione, dai resort di lusso come l’Arajilla Retreat e il Capella Lodge - ideali se sei alla ricerca di relax e un servizio ineccepibile - agli alloggi più semplici, come le Milky Way Villas e i Somerset apartment - più adatti se sei alla ricerca di una sistemazione più indipendente e che ti permetta di cucinare.

 

Lady Elliot Island

Situata all’estremità meridionale della Grande Barriera Corallina, Lady Elliot Island ha un’incredibile vita marina. La sua laguna è soggetta alle maree e talvolta i coralli semi-sommersi sono raggiungibili quasi direttamente dal ristorante del resort… una tentazione non da poco per gli amanti dello snorkelling! L’eco resort è casual ma confortevole, non dispone di una piscina (così come non dispone di telefono o tv in camera) ma questo non importa perché, se hai scelto di soggiornare su quest’isola, significa che sei più interessato alla scoperta della barriera corallina e vivere un’esperienza all’aperto. Un’ultima chicca? vieni tra novembre e marzo e avrai la possibilità di nuotare con le mante e di ammirare le tartarughe marine deporre le uova.

 

Fitzroy Island

L’Isola di Fitzroy è un paradiso tropicale fatto di foresta pluviale e spiagge coralline, circondato dalle tranquille acque del Parco Marino della Grande Barriera Corallina. Situata 30 chilometri a largo delle coste di Cairns (circa 45 minuti di catamarano), l’Isola è parte di un parco nazionale. C’è un solo resort, il Fitzroy Island Resort appunto, che offre ai suoi clienti la possibilità di scoprire in maniera intima e magica le diversità della barriera, rendendola così una base perfetta per il diving e lo snorkelling. Il resort offre diversi tipi di camere, incluse suite e monolocali, a tariffa abbordabili. I suoi servizi includono una bella piscina con bar, un ristorante contemporaneo, un general store e un ottimo centro diving. Che dici, ti va di fare un’immersione?

Moreton Island

Quest’isola sabbiosa lunga oltre 180 chilometri, sorge proprio di fronte a Brisbane ed è facilmente raggiungibile con 75 minuti di barca. Il Tangalooma Island Resort, è circondato dalle acque cristalline della splendida Baia di Moreton e rappresenta la destinazione ideale se sei alla ricerca di un’esperienza i cui due unici ingredienti sono natura e avventura. Potrai dare da mangiare ai delfini, fare escursioni in quad, provare una crociera eco-sostenibile e perfino scivolare sulle dune di sabbia a bordo di un toboga. La struttura offre diversi tipi di sistemazioni al massimo 50 metri dalla spiaggia, 4 ristoranti gourmet, 3 bar e 2 piscine oltre - ovviamente - a un elenco infinito di attività.

Per visitare l'Australia ti consiglio i nostri viaggi. Trovi le partenze qui

Se invece vuoi un viaggio su misura, scrivici a info@blueberrytravel.it 

 

 

Stefano Serra

Newsletter

Odiamo lo spam tanto quanto te. Ti invieremo solamente alcune comunicazioni inerenti i nostri viaggi ed in nessun caso il tuo indirizzo sarà dato ai nostri partner.