Giappone

Viaggio in Giappone sulle tracce di Doraemon

29 Aprile 2021

Non importa l'età.
Non importa quanto tempo o meno si è passato davanti alla televisione.
Tutti conoscono Doraemon e tutti gli vogliono bene.
Scommetto che anche tu l'hai sentito nominare almeno una volta: un gattone spaziale, blu, con una tasca “magica” da cui può tirare fuori oggetti fantastici per facilitarti la vita.
Chi non vorrebbe un amico così?
Se vuoi sapere dove trovarlo, ti consiglio di continuare a leggere.

  1. Takaoka
  2. Fujiko F. Fujio Museum
  3. Doraemon future department store
  4. Asahi tv (Roppongi Hills)
  5. Fiume Tama

Doraemon nasce da un'idea di Fujiko F. Fujio e viene pubblicato per la prima volta in Giappone nell'aprile del '69, mentre l'anime atterra in tv nel '73.
Da allora nessuno è più riuscito a farne a meno, tanto che è diventato una mascotte del Paese, ne ha superato i confini ed è arrivato in tutto il mondo.

Proprio per queste ragioni è possibile visitare alcune location molto interessanti legate alla serie.

1. Takaoka

I creatori di questo fenomeno sono originari di Takaoka, nella regione di Horikuko, più precisamente nella prefettura di Toyama. Qui è possibile trovare diverse riproduzioni dei luoghi del manga. Dovunque ti giri si scorgono richiami e particolari legati proprio a Doraemon.
Proprio di fronte alla stazione c'è la Doraemon walking road: 12 statue in bronzo dei personaggi della serie ti danno il benvenuto in questa graziosa cittadina.
Per rilassarsi dopo il viaggio si può andare al Takaoka Otogi Forest Park, un parco giochi riprodotto identico a quello del manga, con tanto di Nobuta e compagni intenti a giocare.
E sai cosa anche non può mancare? Il tram dedicato al gattone spaziale! Sì, la linea Man'yo ha un tram tutto blu con le entrate rosa, come la Porta Magica che ti porta dovunque, e le sagome di Doraemon e gli altri su ogni fiancata. Pronto ad andare?

2. Fujiko F. Fujio Museum

A Kawasaki, nella prefettura di Kanagawa, è stato costruito il Fujiko F. Fujio Museum, un museo dedicato a Doraemon e ai suoi creatori, ed è un luogo di puro divertimento per grandi e piccini. All'interno è possibile osservare i disegni originali e gli schizzi preparatori dell'opera, leggere tutti i manga che si vuole nella sala di lettura con annessa immensa biblioteca e poi vedere con i proprio occhi diverse riproduzioni degli oggetti dell'anime, tra cui anche la Dokodemo porta a grandezza naturale... Come si può resistere? E se funzionasse davvero?
Un piccolo bar a tema è anche presente nella struttura, con i tanto amati dorayaki, i pancake con la marmellata an di cui Doraemon è ghiotto da consumare insieme a un cappuccino artistico con il volto del gattone disegnato sulla schiuma.

3. Doraemon future department store

L'anno scorso è stato inaugurata una zona tutta dedicata a Doraemon proprio a Odaiba, l'isola artificiale nei pressi di Tokyo, che già ci fa battere il cuore per la presenza del Gundam Unicorno in scala 1:1. Qui è stato aperto il Doraemon Future Department store, un negozio dove è possibile trovare i più disparati gadget, circa 250 pezzi che non si trovano da nessun'altra parte. Poco lontano, all'esterno nella piazza è stato costruito un orologio che, ogni ora a partire dalle 10.00 fino alle 23.00, si anima, accompagnato dalla canzoncina dell'anime. Un piccolo show con tante sorprese. Sicuramente da vedere!

4. Asahi tv (Roppongi Hills)

A Roppongi, rinomata anche per gli animati locali in cui passare le serate, c'è la sede della Asahi TV, emittente televisivo che per anni ha trasmesso l'anime di Doraemon. Proprio per questo all'interno della sede, visitabile parzialmente, si trova una Dokodemo porta attraverso cui è possibile passare, e sulla cima dell'edificio si scorge una statua del gatto spaziale che osserva e protegge Tokyo dall'alto.
Ma non solo! Ogni estate, nella piazza di Roppongi Hills, non lontano dalla statua gigante opera di Louise Bourgeois, vengono posizionate tante coloratissime e divertenti statue di Doraemon che si possono toccare, con cui si possono fare foto e giochini divertenti.
Un luogo perfetto per far divertire anche i bambini.

5. Fiume Tama

Un luogo semplice, senza statue, senza negozi o orologi: il lungo fiume che spesso si scorge nelle scene dell'opera e nell'anime. Un modo per connettersi con i personaggi che amiamo tanto e allo stesso tempo godersi un po' di natura e di calma, nel silenzio magico del tramonto o sotto una cascata di fiori di ciliegio.
La naturale spettacolarità della nostra Terra.

Il Giappone riserva sempre tantissime sorprese e ha luoghi di interesse per tutti i gusti, per questo noi di Blueberry Travel cerchiamo sempre di creare degli itinerari variegati e sorprendenti, devi proprio scoprire i nostri tour in Giappone.

Monica Fumagalli

I social di Monica:

Instagram - Facebook - Blog

 

 

---

Per visitare il Giappone ti consiglio i nostri GiappoTour: viaggi di piccoli gruppi accompagnati in italiano. Trovi le partenze qui

Se invece vuoi un viaggio su misura, scrivici a info@blueberrytravel.it 

Newsletter

Odiamo lo spam tanto quanto te. Ti invieremo solamente alcune comunicazioni inerenti i nostri viaggi ed in nessun caso il tuo indirizzo sarà dato ai nostri partner.