Contattaci
Parla con noi
Top 10 piatti della cucina Thailandese

Sebbene l’opinione comune ci spinga verso una visione stereotipata della Thailandia fatta di cavallette e scorpioni su stecchetto, la cucina thailandese è una delle più popolari al mondo, e non ci sono insetti nel suo menù! Per quanto molti piatti sono ora familiari in occidente ed in tutto il mondo, la maggior parte di essi sono a noi ancora sconosciuti. Cerchiamo di stilare una top 10 dei piatti più rappresentativi della cultura Thai.

Pad Thai

 

Questa pietanza si trova al quinto posto del World’s 50 most delicious foods secondo la CNN nel 2011. Il Pad Thai è una pietanza a base di noodles di riso saltati in padella comunemente serviti come cibo da strada e nei ristoranti locali. E’ solitamente cucinato con uova e tofu, insaporito con polpa di tamarindo, salsa di pesce, gamberi, aglio, peperoncino e zucchero di palma. Viene servito con fette di lime e arachidi arrosto. Esiste anche la variante vegetariana dove viene sostituita la salsa di pesce con salsa di soia e vengono omessi i gamberi.

Khao Pad

Il Khao Pad è una varietà di riso fritto tipico della cucina Thai centrale, Khao significa riso e Pad significa saltato in padella. La qualità di riso Jasmine è normalmente accompagnata da carne, pollo, gamberetti e granchio, uovo, cipolla, aglio ed occasionalmente pomodoro. Il piatto ha numerose varianti regionali.

Tom Yum Goong

Il Tom Yum Goong è una zuppa tradizionalmene cucinata con gamberetti. Oltre che in Thailandia, questa zuppa è molto diffusa nei paesi confinanti come Cambogia, Malesia e Singapore. Questa zuppa è caratterizzata dal suo gusto aspro e piccante, condita con spezie ed erbe aromatiche come lemon grass, lime e peperoncini sminuzzati; spesso include carne come pollo, maiale e manzo.

Yam Nua

Yam letteralmente significa mix, ma nella cucina tailandese si riferisce normalmente ad un piatto simile ad un’insalata. Yam Nua è un tipo di insalata servita con manzo grigliato tagliato a fette e servito con lemon grass, verdure grigliate e cipolle croccanti.

Laap

Il Laap è un tipo di insalata con carne macinata e principalmente cucinata con pollo, manzo, anatra, pesce, maiale o funghi. E’ aromatizzata con salsa di pesce, succo di lime e riso tostato con erbe fresche. Questa pietanza può essere servita cruda o cotta. E’ generalmente proposta a temperatura ambiente con riso e verdure crude.

Green Curry

Il Green Curry è una varietà centrale di curry tailandese. Il nome green – verde – proviene dal colore del piatto che deriva dai peperoncini verdi di cui solitamente la pietanza è composta. I suoi ingredienti non sono esattamente permanenti, e la sua dolcezza non è necessariamente superiore rispetto alle sue varianti rosse, ma tende ad essere più pungente.

Por Pia Tord

Questa prelibatezza è un antipastino fritto dal gusto dolce e aspro. E’ un involtino ripieno di maiale , noodles, gamberi, funghi, coriandolo, aglio e peperoncino. Questo piatto è la versione tailandese del famoso involtino primavera cinese.

Som Tam

Il Som Tam è un insalata piccante di papaya ed è composta da papaya sminuzzata, pasta di gamberetti, gamberi, aglio, chili e melanzane crude. Questa pietanza combina i 4 gusti principali della cucina tradizionale tailandese: salato, aspro, piccante e dolce.

Tom Kha Kai

 

Questo piatto è conosciuto anche come con il nome di Thai Coconut Soup – zuppa thailandese al cocco – ed è una zuppa piccante e acida. E’ servita con funghi shiitake, pollo, pesce, succo di lime e, ovviamente, cocco.

Khao Soi

Il Khao Soi è una zuppa di noodles ed il nome significa riso tagliato in tailandese. Tradizionalmente, la pasta viene distesa su un tessuto disteso su acqua bollente e, dopo essere stato cotto a vapore, viene rotolato e tagliato con le forbici. Esistono tantissime varianti di questo piatto, ma generalmente viene servito con maiale, pomodori, fagioli di soia fermentati, germogli di fagioli e scalogno.

Hai qualche dubbio e vorresti qualche altra informazione? Contattarci alla mail info@blueberrytravel.it.

Non resta che preparare la valigia!

Roberta Manis
Scritto da:
Roberta Manis
Roberta ha iniziato a viaggiare a 20 anni e da allora non si è più fermata dando sempre priorità alla scoperta del mondo. Ama il Giappone ed i mondi artici, il suo eroe è Ernest Shackleton ed è mamma di Aurora.
Scopri il mondo Blueberry e tutte le persone che ne fanno parte
PICCOLI GRUPPI
B-TOUR
TUTTE LE PARTENZE
GiappoTour® di 5 notti alla scoperta della capitale del Giappone con piccolo gruppo e accompagnatore parlante italiano.
8 giorni / 5 notti
da € 1.190
Scopri
Il GiappoTour dell'armonia: tour di gruppo guidato in italiano dal Kyushu a Tokyo, passando per Hiroshima, Okayama, Osaka e Kyoto.
16 giorni / 13 notti
Voli inclusi
da € 3.970
Scopri

Articoli recenti

Quando andare in Giappone: il periodo migliore
Quando andare in Giappone: il periodo migliore
20 Giugno 2024
Gian Paolo Serra
Scopri subito il periodo migliore per andare in Giappone. Nell’articolo troverai info sul clima di ogni stagione e i dettagli per ogni singolo mese. Questo ti permetterà di avere tutto le info per scegliere il periodo migliore per intraprendere il tuo viaggio, anche con riferimento alle località del tuo itinerario e ai tuoi interessi
Akihabara: cosa vedere, e fare, nella città elettrica
Akihabara: cosa vedere, e fare, nella città elettrica
6 Giugno 2024
Gian Paolo Serra
Ecco una lista su cosa vedere, e fare, ad Akihabara, meglio conosciuta come la città elettrica. Luci led scintillanti, Maid Cafe, cultura otaku, negozi di elettronica e molto, molto altro
PICCOLI GRUPPI
B-TOUR
TUTTE LE PARTENZE

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle nuove
destinazioni e speciali promozioni

Cerca il tuo viaggio