Aurora Boreale e Artico Scandinavia 

Cosa si mangia in un viaggio in Lapponia

24 Luglio 2016

Il cibo è, senza ombra di dubbio, il modo più semplice e diretto per entrare in contatto con una cultura differente. La scelta degli ingredienti, il modo in cui vengono tagliati e cotti, le spezie che vengono o meno usate e persino la presentazione nel piatto, rivelano il carattere di un Paese.

E quando li si assaggia una parte di quel mondo entra in noi immediatamente.

In Lapponia si mangia male?

Se temete che in Lapponia si possa mangiare male, beh siete sulla strada sbagliata.

Tornerete in Italia leccandovi i baffi – nonostante sia risaputo quanto noi italiani siamo esigenti in fatto di cibo-

Ingredienti legati al clima

La prima cosa che ci viene in mente pensando all'alimentazione lappone, soprattutto nei mesi freddi, è che sarà difficile trovare una gran varietà di ingredienti e che probabilmente si saranno ingegnati per creare manicaretti con ciò che è offerto dalla natura, basandosi anche sulle necessità legate al clima.

Ed è proprio così.

Innanzitutto le zuppe

ne preparano di tutti i tipi come portata d'inizio, una specie di antipasto.

Dimentichiamoci le zuppette insipide da cui tutti siamo scappati da bambini, qui si ha a che fare con piatti fumanti colmi di sapori. Ad ogni cucchiaiata il calore si irradia in tutto il corpo facendoci dimenticare il freddo esterno, distogliendoci da ogni altro pensiero che non siano le verdure cotte al punto giusto, il pesce o la carne che si sciolgono in bocca. Particolarmente buone le zuppe con i funghi, cremose e dense tanto che poi la tentazione di fare la scarpetta col pane sarà molto forte.

La portata principale di un pasto in Lapponia 

La portata principale è un misto di ingredienti e colori, come la tavolozza di un pittore.

Salmone rosa o merluzzo croccante accanto a patate al forno con una spolverata di timo, verdure miste e salse per completare il quadro e per aggiungere un tocco soffice.

Fanno un grande uso di carne di renna, ovviamente, che ha un sapore forte, che ricorda lontanamente la carne di pecora. Ne fanno spezzatini con purè e marmellata di mirtilli, arrosti dalla salsa densa, insaccati da mangiare a fette sottili con tigelle lapponi, cucinano un sugo caldo e speziato con cui condire il riso, in una cascata di salsa scusa su un piatto bianco.

I dolci in Lapponia: la preparazione all'aurora boreale

I dolci non sono da meno. Non sono ricercati o particolarmente zuccherati, ma arrivano dritti allo stomaco... e allo spirito.

In particolare usano una bacca che si chiama cloudberry , dalla pianta del camemoro, le cui sfumature arancioni danno subito una sensazione di calore. Ne fanno confetture, salse che poi accompagnano con panna fresca, fatta rigorosamente al momento (non la spray che si compra al supermercato). La soddisfazione che si ha nell'immergere il cucchiaio nella panna soffice e poi unirla alla morbidezza della marmellata di bacche ha paragoni solo con il sapore intenso e particolare che proveranno le papille non appena si sfiorerà con le labbra.

Ma non è l'unica che utilizzano, vi è un'abbondanza anche di mirtilli dal color indaco intenso, polposi e molto gustosi, che uniscono anche alle portate salate.

Entrambe le bacche ottime anche calde.

Cosa si beve?

Visto che di mirtilli non se ne ha mai abbastanza, si può bere anche un ottimo succo fresco e dissetante, che per di più fa bene al corpo.

E quando si è finito di mangiare e dopo qualche ora ci si vuole rilassare, ci si può sempre preparare una tisana calda da sorseggiare guardando la neve, con le gambe nascoste sotto le coperte.

 

Monica Fumagalli per Blueberry Travel

Vuoi seguire Monica su facebook?

Clicca qui per accedere alla sua pagina ufficiale di Monica

Scopri tutte le nostre proposte per un viaggio a caccia di aurora boreale

Potrebbe interessarti

Speciale Aurora Boreale in Islanda del sud 1/5 novembre da Roma
4 notti
Islanda
Speciale Aurora Boreale in Islanda del sud 1/5 novembre da Roma

Partenza speciale con voli diretti da Roma e tour con guida locale parlante italiano 1/5 novembre 2017.

Da 1465 € scopri di più
Speciale Aurora Boreale in Islanda 6/10 dicembre da Roma
4 notti
Islanda
Speciale Aurora Boreale in Islanda 6/10 dicembre da Roma

Partenza speciale con voli diretti da Roma e tour con guida locale parlante italiano 6/10 dicembre 2017.

Da 1180 € scopri di più

ultimi articoli

Guidare in Islanda
Aurora Boreale e Artico
11 Ottobre 2017
Guidare in Islanda

Tutto quello che c'è da sapere per guidare in Islanda è spiegato in questo articolo!

Cosa vedere a Reykjavik in un giorno
Aurora Boreale e Artico
27 Settembre 2017
Cosa vedere a Reykjavik in un giorno

Cosa si può vedere a Reykjavik in un giorno? Ce lo spiega Elisa in questo articolo scritto per ...