Contattaci
Parla con noi
Squid Game i luoghi della serie Netflix

In un tempesta mediatica Squid Game, serie coreana ideata da Hwang Dong-hyuk, si è di forza imposta all’attenzione del mondo intero.
k-drama sono da anni il cuore, insieme al k-pop, degli amanti della Corea del Sud e anche noi abbiamo il nostro bagaglio di conoscenze a riguardo (potete leggere i nostri consigli qui: k-drama), ma il successo di questa nuova produzione non ha precedenti.

In nove episodi racconta le vicende di 456 persone piene di debiti che vengono raggruppate su un’isola per partecipare ad un gioco mortale: 6 partite a 6 diversi giochi d’infanzia, chi perde muore, chi vince ottiene un grosso premio in denaro.
Sono diverse e spesso complesse le tematiche trattate, ma a noi interessano anche i luoghi che compaiono nel film.

Seoul Capitale della Corea del Sud, città piena di vita e di colori, patria di molti negozi di make up e skin care (famosissimo nel mondo per la sua efficacia), di luoghi di storia e cultura. 
All’interno della città ci sono delle location molto specifiche quali:

Ssangmun-dong

 

Il quartiere di appartenenza di Gi-hun, uno dei protagonisti della serie. Si trova nella zona più a nord della città e ci sono alcuni spot che possono essere facilmente riconosciuti come per esempio il Baegun Market, un mercato tradizionale creato originariamente proprio da mercanti nel 1970. Qui si trova la bancarella della madre di Sang Woo.
Sempre nella stessa zona si trova il piccolo supermercato in cui, nelle prime puntate, Gi-hun incontra il giocatore 001 e insieme bevono soju, liquore coreano, spizzicand ramen crudo.
Per chi volesse esplorare un po’ il circondario, c’è anche Onggi Folk Museum, un museo privato di vasi tipici in terracotta . È un edificio di tre piani che conta circa 3300 oggetti nella sua collezione.

Namsan Park

 

Luogo in cui Gi-hun e Sae-byeok vengono scaricati nella seconda puntata, in lontananza è possibile scorgere la Namsan tower, conosciuta anche come N Seoul Tower. Alta 236 metri è considerata uno dei simboli della città, venne completata nel 1971, come ripetitore per radio.
All’interno, oltre alla possibilità di arrivare fino in cima e osservare il paesaggio dall’alto, ha numerose attrazioni tra cui negozi, ristoranti e bar.
Numerose scene di diversi k-drama hanno questa torre come fulcro.

Quartiere di Gangnam

 

Divenuto famoso grazie alla hit di PSY, è la zona in cui sono concentrati la ricchezza e il benessere della città. Il suo nome si traduce letteralmente con “a Sud del fiume”, poiché si posiziona sotto il fiume Han.
È in una delle sue stazioni, per la precisione la Yangjae Citizen’s Forest Station, che Gi-hun gioca per la prima volta con l’uomo con la valigetta (il famoso attore Gong Yoo).
In questo quartiere è possibile anche visitare il museo dedicato al kimchi, un elemento fondamentale della cucina coreana.

Incheon

 

Aeroporto principale di Seoul, nel secondo episodio teatro dell’incontro dra Deok-soo e un altro malavitoso.
In zona si trova il parco divertimenti My Land, ha aperto per la prima volta nel 1992. Dopo una completa rinnovazione ha riaperto i battenti col nome Wolmi theme park e tra le attrazioni conta una ruota panoramica di 115 metri.

Yeoui-dong

 

Ultimo quartiere che appare nella puntata finale (di cui non diremo nulla per non spoilerare).
Quartiere finanziario che ospita anche una sede della KBS, importante emittente televisiva sudcoreana che ospita il programma Music bank, famoso tra i fan del kpop, con tanto di pubblico in studio.

L’isola

 

Giusto tra questa e la settimana scorsa sembra sia stata reso nota la location dell’isola su cui ha luogo il gioco; si tratta di Seungbong-ri, un’isola a nord ovest della corea del sud.
Tutto il resto delle parti girate all’interno sono state filmate a Daejeon, quinta metropoli per grandezza e polo per le produzioni televisive.

I nostri b-tour sono perfetti se vuoi vivere la tua avventura in modo esclusivo e personalizzato ma avendo sempre la nostra assistenza H24.

Se sei interessato a saperne di più puoi consultare la nostra pagina di viaggi in Corea del Sud. Se vuoi maggiori informazioni non esitare a contattarci via telefono, allo 0794812011, mail info@blueberrytravel.it o canali social.

Ora che hai tutte queste informazioni sei pronto per il tuo prossimo viaggio in Corea del Sud.

Monica Fumagalli
Scritto da:
Monica Fumagalli
Scopri il mondo Blueberry e tutte le persone che ne fanno parte
PICCOLI GRUPPI
B-TOUR
TUTTE LE PARTENZE
IL PIU' SCELTO
Questo viaggio di 7 giorni in Corea del Sud con piccolo gruppo e Tour Leader esperto di Corea, ti farà scoprire Seoul e le sue meraviglie. Pronti per il CoreaTour K-Pop?
9 giorni / 6 notti
Voli inclusi
da € 2.400
Scopri
Questo viaggio di gruppo in Corea del Sud di 12 giorni accompagnato in italiano ti porterà alla scoperta di Seoul e Busan e dei loro incredibili quartieri.
12 giorni / 9 notti
Voli inclusi
da € 3.010
Scopri

Articoli recenti

Golden week in Giappone: cosa è e quando si celebra
Golden week in Giappone: cosa è e quando si celebra
4 Luglio 2024
Gian Paolo Serra
Tutto quello che c’è da sapere sulla Golden Week, uno dei periodi di vacanza più lunghi e importanti del paese. Leggendo l'articolo scoprirai cosa è, quanto dura e troverai anche alcuni consigli utili su come affrontare un viaggio durante i giorni della “settimana d’oro”
Quando andare in Giappone: il periodo migliore
Quando andare in Giappone: il periodo migliore
20 Giugno 2024
Gian Paolo Serra
Scopri subito il periodo migliore per andare in Giappone. Nell’articolo troverai info sul clima di ogni stagione e i dettagli per ogni singolo mese. Questo ti permetterà di avere tutto le info per scegliere il periodo migliore per intraprendere il tuo viaggio, anche con riferimento alle località del tuo itinerario e ai tuoi interessi
PICCOLI GRUPPI
B-TOUR
TUTTE LE PARTENZE

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle nuove
destinazioni e speciali promozioni

Cerca il tuo viaggio