Contattaci
Parla con noi
Akihabara: cosa vedere, e fare, nella città elettrica

Mecca per gli otaku e i più moderati appassionati di anime, manga, elettronica e gadget tecnologici più disparati, Akihabara è un distretto centrale di Tokyo (dista appena 5 minuti di treno dalla stazione di Marunouchi), diventato uno dei quartieri di riferimento per divertimenti e shopping, specie a tema nerd.

In realtà questa stravagante zona della capitale offre molto di più che cultura pop e maid cafe. Rappresenta lo spirito di una città che cambia con una rapidità incredibile, e che non smette mai di sorprendere. Eccentrica e smaliziata ma sempre con quel rispetto per ordine e armonia, tipicamente “giapponese”.

Almeno una scappata in questo quartiere deve sicuramente essere inserita nella tua lista delle cose da fare a Tokyo. Per aiutarti a programmare la tua visita nella città elettrica, abbiamo stilato una lista delle attrazioni da non perdere, e delle cose da fare, per goderti appieno quest’angolo di Giappone.

Cosa fare ad Akihabara: la guida completa di Blueberry

Shopping

Con una serie virtualmente infinita di negozi di elettronica, manga, action figures, videogames e chi più ne ha più ne metta, non stupisce che la prima attività da fare ad Akihabara sia lo shopping. Gli appassionati perderanno l’orientamento tra le migliaia di chilometri di scaffali dove trovare tutti gli oggetti che hanno sempre sognato. Per aiutarti a programmare il tuo itinerario al meglio, ho diviso i negozi in aree tematiche:

Shopping di Elettronica

Sapevi che Akihabara ha ospitato il primo mercato nero di articoli elettronici del paese? subito dopo la fine della seconda guerra mondiale, il quartiere era il luogo dove fare acquisti di radio, apparecchi per la filodiffusione e altri generi tecnologici di cui il popolo giapponese aveva cominciato a sentire estremo bisogno.

Ecco una lista dei negozi di elettronica più famosi ai giorni nostri (in cui il mercato nero, per fortuna, non esiste più):

Yodobashi Camera

Si tratta del negozio principale della nota catena Yodobashi Camera. Qui puoi trovare tutte le ultime uscite nel settore della tecnologia: smartphone, computer, tablet, macchine fotografiche e molto altro. Se sei un appassionato di questo genere di cose potrai passare ore in questo grande magazzino di nove piani. Troverai inoltre ristoranti (agli ultimi due piani), cosmetici, videogames e molto altro ancora. Ricordati di portare con te il passaporto, in modo da poter sfruttare il Tax Free.

Come arrivare

Yodobashi Camera si trova proprio di fronte alla stazione JR di Akihabara.

Cosa vedere ad Akihabara Yodobashi Camera

Edion Akihabara

Ampia selezione di apparecchi elettronici: computer, MAC, smartphone, Apple e molto altro in un negozio che offre il servizio Tax Free (ricordati di portare il passaporto). Inoltre puoi trovare prodotti per la casa e, che ci creda o no, anche alimentari

Come arrivare

Edion Akiba si trova ad appena 5 minuti di cammino dalla stazione JR di Akihabara (uscita Electric Town)

Softmap Akiba 2

La catena Softmap ha diversi negozi sparsi per Akihabara. Softmap Akiba 2 è specializzato in PC e in tutto ciò che ha a che fare con il gaming. Dispongono inoltre di un angolo prova, dove è possibile testare diversi prodotti per valutarne l’acquisto. Se sei alla ricerca di un buon affare puoi dare un’occhiata alla loro selezione di prodotti di seconda mano (pc e macchine fotografiche su tutto). Qui si trova inoltre un e-sport studio, dove si tengono eventi e tornei legati agli e-sport.

Come arrivare

Softmap Akiba 2 si trova a pochi minuti di cammino dalla stazione JR di Akihabara. Prendi l’uscita “Electric Town”

BIC camera Akiba

Questo grande magazzino specializzato in prodotti elettronici consiste in 7 piani di scaffali con la merce più disparata: PC, Apple, console, videogames, droni, smartphone etc. C’è anche un piano dedicato al beauty, medicine e liquori. Il negozio offre il servizio Tax Free

Come arrivare

Il negozio si trova nel centro del quartiere. Per raggiungerlo prendi l’uscita “Electric Town”, della stazione JR di Akihabara e cammina per circa 4 minuti

Janpara

Specializzata nella vendita di smartphone e tablet di seconda mano, questa catena ha diversi negozi nel quartiere di Akihabara. Se sei alla ricerca di un buon affare, o desideri un vecchio modello di smartphone a cui eri affezionato, devi inserire la visita di questo negozio nella tua lista delle cose da fare ad Akihabara. Purtroppo il negozio non ha un’insegna in caratteri occidentali. La scritta in hiragana è però facile da riconoscere (じゃんぱら)

Come arrivare

Il negozio principale si trova a 5 minuti di cammino dalla stazione JR di Akihahabara, vicino al Don Quihote. Anche in questo caso devi prendere l’uscitaElectric Town”. Se invece arrivi in metro la stazione più vicina è quella di Suehirocho (linea Ginza). L’uscita più vicina è la numero 1

Hard Off Akihabara

In questo negozio specializzato nella vendita di oggetti di seconda mano, è possibile trovare non solo prodotti elettronici (macchine fotografiche, computer, dispositivi audio, smartphone etc) ma anche strumenti musicali e videogames. La qualità degli oggetti dipende da caso a caso ma, se sei fortunato, potresti fare un ottimo affare

Come arrivare

Anche in questo caso puoi arrivare in pochi minuti di cammino dalla stazione JR di Akihabara (circa 5 minuti di camino dall’uscita Electric Town) o dalla stazione della metro di Suehirocho (linea Ginza uscita 1 o 3). Il negozio è ospitato al secondo e terzo piano del palazzo (facilmente riconoscibile)

Radio Center

Se cerchi il luogo dove è nata l’Akihabara moderna, devi visitare Radio Center. Questa sorta di area mercatale per componenti elettronici esiste da oltre 60 anni. Qui è possibile trovare le origini degli Otaku giapponesi. Nel corso delle decadi non si può dire che l’area sia cambiata poi molto.

Sono però cambiati i componenti in vendita (oggi hanno a che fare con computer e smartphone piuttosto che Radio). A meno che tu non sia esperto, e stia cercando un processore o conduttore per il tuo pc fai da te (in questo caso potresti davvero costruire il tuo pc da zero spendendo pochissimo), non troverai nuove uscite imperdibili. Tuttavia io consiglio sempre una visita, in quanto si possono trovare delle chicche inattese. Inoltre il luogo ha un fascino indiscutibile.

Come arrivare

Radio Center si trova ad un minuto di cammino dalla stazione JR di Akihabara (uscita Electric Town). L’ingresso non è facile da identificare (è piuttosto piccolo) ma se segui i binari della linea sobu non dovresti avere difficoltà.

Cosa vedere ad Akihabara Radio Center

Akky

Last but not least… eccoci ad Akky. Questa catena gestisce due negozi ad Akihabara, dove non solo si possono trovare prodotti elettronici e gadget hi tech, ma anche oggetti per la casa, souvenir e orologi. Lo staff, di solito, è in grado di maneggiare un po’ di inglese (cosa molto utile) ed è disponibile il servizio Tax Free (ricorda quindi di portare il passaporto)

Come arrivare

Il negozio principale si trova vicino a Chuo dori (la via principale di Akihabara). Si raggiunge in pochi minuti di cammino dalla stazione JR di Akihabara (uscita Electric Town) o dalla stazione di Suehirocho (linea Ginza, uscita 1 o 3)

Shopping Otaku

Nell’ambito della cultura popolare giapponese, il termine Otaku ha assunto una centralità difficile da negare. Travalicando i confini nipponici, la definizione di questo termine si è affrancata dalla negatività che aveva (e per molti aspetti ancora ha) in giapponese, ossia di descrivere una persona particolarmente solitaria, che esce raramente di casa e ha una passione ossessiva per anime, manga e videogiochi.

Dalla fine degli anni 90’, Akihabara è stata la casa degli otaku giapponesi. Un luogo dove non solo fare acquisti, ma anche incontrarsi con altri otaku per discutere, condividere e approfondire la propria passione (o ossessione?). E quando il Giappone è diventata una meta popolare per i viaggiatori di tutto il mondo, e grazie al fatto che manga, anime e videogames erano già da tempo uno dei prodotti di punta delle esportazioni giapponesi, Akihabara si è evoluta nella mecca degli otaku di tutto il globo.

Ecco una lista dei principali negozi dove fare acquisti di action figures, manga, anime, videogames e molto altro:

Gamers Akihabara

Questo grande magazzino di sette piani è interamente dedicato all’universo otaku. E’ possibile trovarci una vastissima raccolta di oggetti legati specialmente al mondo degli anime e dei videogiochi. Se sei un otaku appassionato, o un semplice curioso di questo mondo, una visita è sicuramente da inserire durante il tuo viaggio in Giappone

Come arrivare

Il modo più facile per raggiungere Gamers è dalla stazione JR di Akihabara (si impiegano circa 5 minuti di cammino dall’uscita Electric Town). Se invece ti sposti in metropolitana, il negozio si trova più o meno a metà strada tra le stazioni di Suehirocho e Kanda (linea Ginza)

Mandarake

Ecco un altro paradiso per tutti gli amanti di manga e anime. Mandarake ha una fantastica selezione, sia di nuovo che di usato, di manga (anche rari) action figures, giocattoli, e qualunque altro oggetto che abbia una relazione con il mondo dei manga. Inoltre, negli otto piani di questo grande magazzino, ne troverai uno dedicato ai videogames retro’. Assolutamente da inserire nella tua lista delle cose da vedere ad Akihabara

Come arrivare

Puoi raggiungere il mandarake in circa 5 minuti di cammino dalla stazione JR di Akibara (prendi l’uscita Electric Town). La stazione della metropolitana più vicina è invece quella di Suehirocho (linea Ginza)

Animate

Eccoci arrivati ad uno dei negozi più facilmente riconoscibili di Akihabara. Animate è diventato un punto di riferimento per tutti gli amanti degli anime. Nei suoi otto piani (includendo anche il seminterrato) è possibile trovare nuove edizioni, libri, riviste, giochi (anche di carte), action figures, film e molto altro. Durante la tua esplorazione di Akihabara non dovresti lasciartelo scappare

Come arrivare

La stazione della metropolitana più vicina, Suehirocho (linea Ginza), dista qualche centinaio di metri. Se invece arrivi dalla stazione JR di Akihabara basteranno 5 minuti di cammino

Animate

Super Potato

Se per te Mega Drive, Super Nintendo, Nintendo 64, Playstation (ma le prime) significano ore di intrattenimento che ti fanno regredire ad un passato felice, devi sicuramente inserire la visita da Super Potato durante la tua permanenza ad Akihabara. Questo negozio è infatti specializzato in videogames retro’. Oltre a fare acquisti, vi è un piano dedicato al gioco. Se desideri avere l’ultima occasione per finire Street Fighter, Ghosts’n Goblins o Puzzle Bubble potresti essere accontentato

Come arrivare

Il negozio si trova al secondo piano di un palazzo a 5 minuti di cammino dalla stazione JR di Akihabara (uscita Electric Town). Anche in questo caso le stazioni della metropolitana più vicine sono quelle di Kanda e Suehirocho

Radio Kaikan

Uno dei negozi più iconici di Akihabara. In realtà Radio Kaikan è più un centro commerciale, con 10 piani di negozi che vendono tutto, ma davvero tutto, legato all’universo otaku. Se vuoi concentrare il tuo shopping ad Akihabara in pochi luoghi, per massimizzare i tempi, e quello che cerchi non è troppo difficile da reperire, allora Radio Kaikan è la scelta giusta

Come arrivare

Radio Kaikan si trova a un minuto di cammino dalla stazione JR di Akihabara (uscita Electric Town)

I maid Cafè

Controversi e stravaganti, i maid caffè sono una delle attrazioni di Akihabara e, almeno a detta di chi scrive, stranamente popolari. Questo tipo di cosplay caffè nasce all’inizio degli anni 2.000. La particolarità dei maid café consiste proprio nelle maid, cioè le cameriere, che indossano uniformi di ispirazione francese o inglese (epoca vittoriana) e che assumono comportamentikawaii” (cioè carini e sdolcinati) ed eccessivamente ossequiosi nei confronti degli ospiti.

In tutti i maid cafè la maggior parte della clientela è di sesso maschile. Le ragazze preferiscono i “butler cafè” (di cui scriveremo in seguito). Le maid si rivolgono all’avventore di turno usando il termine “goshuujin-sama” o “master” (se parlano inglese). Alle persone di sesso femminile viene riservato il titolo di “ojou-sama” o “princess”.

Le maid non si limitano ad accogliere i clienti e servire ai tavoli. Sono anche intrattenitrici che, con spettacoli di canto e ballo o semplici giochi, coccolano i visitatori facendoli sentire davvero speciali. Spesso (per me troppo spesso) le maid pronunciano parole incomprensibili, anche per i giapponesi, tipo “Moe moe kyun kyun” e simili.

Perfino i menù sono “kawaii”. Vi si trovano infatti cibi e bevande estremamente colorati e “pucettosi” anche nel nome. Si può andare dal “Furi-Furi Shaka-Shaka Juice” al “Pipiyo-Piyopiyo Hiyoko-san Rice”.

I prezzi sono variabili. Alcuni maid café fanno pagare un costo di ingresso (oltre alle consumazioni), mentre altri applicano una sorta di tassa oraria (paghi di più per ogni ora o frazione in cui ti trattieni). Una consumazione è sempre obbligatoria e i prezzi sono generalmente più alti rispetto ai locali tradizionali (ad esempio un mocha latte costa circa 800 JPY). Si può anche ordinare cibo (gelati e dessert ma anche salato).

Alcuni locali propongono “combo” che includono un dessert, una bevanda e uno spettacolo con la maid. In questo caso i costi standard sono di solito attorno ai 3.000 JPY. La permanenza media è di solito di un’ora.

cosa fare ad Akihabara, maid caffè blueberry

Visitare il tempio di Kanda

Il Giappone è il paese dei contrasti, dove tradizione e modernità coesistono in una armonia spesso difficile. Akihabara non fa eccezione. Anche qui si trovano insegne led abaglianti e santuari sacri a pochi isolati di distanza. Ma il contrasto è parte integrante del fascino di questo paese incredibile. A mio avviso quindi, tra le cose da vedere ad Akihabara, dovresti davvero inserire la visita del tempio di Kanda

Il Kanda Myojin è il tempio più importante di questa parte della città ed è dedicato a tre divinità: Daikokuten, Ebisu e Masakado. Qui si tiene, a maggio degli anni dispari, il Kanda Matsuri, uno dei festival più importanti di tutto il paese. La vicinanza con Akihabara contamina anche il sacro. Se si desidera è infatti possibile acquistare dei portafortuna che proteggono da malfunzionamenti i propri apparecchi elettronici. Una sorta di garanzia extra.

Come arrivare

La stazione di JR di Akihabara dista circa 10 minuti a piedi. Sono vicine anche le stazioni di Ochanomizu e Suehirocho (circa 5 minuti di cammino).

Cosa vedere ad Akihabara tempio Kanda

Giocare a videogiochi 

In giapponese si definiscono gemusenta, o game center. In italiano le chiameremmo più semplicemente sale giochi. Ad Akihabara è possibile trovare molte sale giochi iconiche, anche se il diffondersi delle console domestiche ha fatto diminuire i clienti di questi luoghi. Se però vuoi cimentarti nella pratica del videogames vecchio stile puoi essere sicuro. La città elettrica ti offrirà moltissime opzioni tra cui scegliere. Ecco le tre migliori secondo me:

GiGO Akihabara (ex Sega Arcade)

La nota multinazionale SEGA gestiva diverse sale giochi, o meglio palazzi-giochi date le dimensioni, ad Akihabara. La pandemia ha fatto entrare in crisi questa sezione dell’azienda, e le sale sono state cedute e ribrendizzate GiGO. Ad oggi ci sono 3 sale GiGO ad Akihabara, tutte vicine alla stazione JR, e rappresentano il retaggio di un passato glorioso. Qui puoi trovare videogames, sia retrò che moderni, giochi di ballo e i fantastici crane game (che qui chiamano UFO). Se ti piace il genere devi inserire la visita di una delle sale GiGO durante il tuo tour in Giappone.

cosa vedere ad Akihabara Gigo

HEY By TAITO

Hirose Entertainment Yard (HEY) è una delle sale giochi più longeve di Akihabara. Di vecchio stampo, i suo stretti corridoio sono pieni di videogiochi uno in fila all’altro, ci potrai trovare videogames, specie retro’ e crane game. Il prezzo varia dai 100 ai 1.000 JPY per partita. Si trova a circa 4 minuti di cammino dalla stazione JR di Akihabara. Molti giochi sono solo in giapponese.

Bandai Namco Akihabara

Conosciutissima tra gli amanti dei videogames, la Namco è un’azienda simbolo del mondo del gaming. Trascendendo il mondo virtuale che l’aveva contraddistinto, la multinazionale giapponese ha aperto il suo primo Game Center ad Akihabara nel 2023, nell’edificio che ospitava il Sega building numero 4. I suoi 6 piani ospitano videogiochi (in primo piano quelli dedicati ai Mobile Suite Gundam), Cranes Game e videogiochi musicali. Troverai anche un piano dedicato ai gachapon (le capsule contenenti gadget e giochi).

Puoi raggiungere Bandai Namco Akihabara in pochi minuti di cammino dalla stazione JR di Akihabara.

Quando andare ad Akihabara

Puoi visitare Akihabara in qualunque periodo dell’anno. Controlla però gli orari dei negozi che vuoi visitare, specie in alcuni periodi come fine anno, la golden week e l’obon. I negozi, solitamente, aprono tra 9 e le 11 di mattina e chiudono tra le 19 e le 21 di sera.

La domenica pomeriggio Chuo Dori, la via principale del distretto, è chiusa al traffico. Questo permette di godersi maggiormente tutto il quartiere.

Se vuoi conoscere meglio le origini di Akihabara puoi leggere l’articolo Cool Japan, la storia di Akihabara.

Cosa vedere ad Akihabara Chuo Dori

I migliori tour Blueberry per scoprire il Giappone

Grazie per aver dedicato del tempo alla lettura di quest’articolo. Spero che possa esserti di aiuto per organizzare la tua visita ad Akihabara. Un distretto che non farà a meno di colpirti

Sai che Blueberry Travel è un Tour Operator specializzato in viaggi e tour in Giappone?

Potrai scoprire il Giappone sia con Tour in piccolo gruppo, i nostri famosi GiappoTour®, che con fantastiche esperienze di viaggi su misura e viaggi di nozze.

Viaggiando con noi potrai davvero vivere la realtà Giapponese, diventando parte dei luoghi che visiterai.

Che aggiungere? Per maggiori informazioni non esitare a contattarci alla mail info@blueberrytravel.it, telefono (0794812011) o canali social

Mata nee!

Gian Paolo Serra

Gian Paolo Serra
Scritto da:
Gian Paolo Serra
Viaggiatore appassionato da oltre 20 anni ho una laurea in legge ed un interesse profondo per tutto ciò che è diverso e fuori dalla routine. In un universo parallelo spero di fare il musicista o lo scrittore
Scopri il mondo Blueberry e tutte le persone che ne fanno parte
PICCOLI GRUPPI
B-TOUR
TUTTE LE PARTENZE
Il GiappoTour dell'armonia: tour di gruppo guidato in italiano dal Kyushu a Tokyo, passando per Hiroshima, Okayama, Osaka e Kyoto.
16 giorni / 13 notti
Voli inclusi
da € 3.970
Scopri
NOVITA'
Questo Tour di 11 notti in Giappone ti porta nella natura del Kumanokodo, tra la cascata di Nachi e nel Monte Koya, oltre a Osaka, Nara, Kyoto e ovviamente Tokyo.
14 giorni / 11 notti
Voli inclusi
da € 3.790
Scopri

Articoli recenti

Akihabara: cosa vedere, e fare, nella città elettrica
Akihabara: cosa vedere, e fare, nella città elettrica
6 Giugno 2024
Gian Paolo Serra
Ecco una lista su cosa vedere, e fare, ad Akihabara, meglio conosciuta come la città elettrica. Luci led scintillanti, Maid Cafe, cultura otaku, negozi di elettronica e molto, molto altro
Emozioni da Capitano! Giorgio Vanni in Giappone con Blueberry Travel!
Emozioni da Capitano! Giorgio Vanni in Giappone con Blueberry Travel!
31 Maggio 2024
Roberta Manis
Il mitico Giorgio Vanni, il nostro Capitano della musica italiana, si prepara a salpare (di nuovo) per un viaggio straordinario: un viaggio in Giappone con Blueberry Travel, il primo tour operator ad essere rientrato nel paese del Sol Levante dopo la pandemia! Giorgio, che non è certo uno che sta fermo, ha deciso di immergersi […]
PICCOLI GRUPPI
B-TOUR
TUTTE LE PARTENZE

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle nuove
destinazioni e speciali promozioni

Cerca il tuo viaggio