Contattaci
Parla con noi
Melonpan, la ricetta dei panini giapponesi

Melonpan: la ricetta, è il nostro regalo a tutti gli amanti del Giappone che sognano da tempo di gustare questo dolce così speciale.

Passeggiando per le strade di Tokyo ti imbatterai di certo in un chioschetto di melonpan, ma anche semplicemente in un combini troverai quelli confezionati. Non importa quanto durerà il tuo viaggio in Giappone con Blueberry, sicuramente proverai il melonpan e certamente ne avrai nostalgia una volta rientrato in Italia.

Prima di trovare la ricetta giusta abbiamo fatto tantissimi tentativi, ma alla fine siamo arrivati ad una ricetta semplice che ti avvicinerà con il gusto e con i profumi al tuo tanto amato Giappone.

Ingredienti per i panini

  • 400g di farina tipo “0” 
  • 100 g di farina “0” Manitoba 
  • 1 bustina di vanillina
  • 230g di latte,
  • 100g di acqua, 
  • 60g di burro morbido
  • 60g di zucchero,
  • 12g di lievito di birra fresco 
  • 1 presa di sale

Ingredienti per la frolla

  • 250 gr di farina “00”
  • 1 bustina di vanillina
  • 80 gr di burro morbido,
  • 80 gr di zucchero, 
  • 1 uovo intero
  • 1 cucchiaino di succo di lime

Quando si cucinano frolle o panini è di fondamentale importanza la qualità della farina ed il suo indice W. Per evitare di addentrarci troppo in tecnicismi vi suggeriamo semplicemente di prepararvi anche un goccino di latte che può servirvi ad inumidire la frolla nel caso in cui questa fosse troppo secca.  

Ingredienti per la panatura

 

  • 4 cucchiai di zucchero semolato

Procedimento per la preparazione del melonpan

 

E’ arrivato il momento di lanciarci insieme nella preparazione del melonpan: il tuo viaggio in Giappone (che tu ci creda o no) inizia proprio in questo momento. Alla fine della ricetta sarà folle la voglia di partire per gustarlo tra le strade di Tokyo e di tutto il paese.

Unisci gli ingredienti e lavora!

 

Unisci alle farine la bustina di vanillina per aromatizzare le polveri e lo zucchero. Mescola bene. Unisci in un bicchiere capiente, il latte e l’acqua (tiepidi) e sciogli il lievito di birra.

Versa i liquidi poco alla volta sulle polveri e inizia ad impastare (se utilizzi un impastatore inizia con velocità bassa). Quando l’impasto si sta amalgamando, unisci il burro morbido a piccolissimi pezzetti (un poco alla volta).

Continua ad impastare e quando tutto il burro si è amalgamato unisci il sale fino al suo totale assorbimento.

Con l’impasto (che risulterà morbido ed un pochino appiccicoso), crea una palla che metterai a lievitare in un contenitore chiuso ermeticamente. Tieni presente che la massa quasi raddoppierà il suo volume, per cui scegli con cura il contenitore.

Fai lievitare l’impasto 

 

Fai lievitare per circa 1 ora e mezzo o due, in base alla temperatura. Infatti i tempi di lievitazione dipendono da temperatura ambiente e umidità. La massa deve all’incirca raddoppiare il proprio volume.

Prepara la frolla

 

Mentre attendi la lievitazione procedi alla preparazione della frolla.

Unisci alla farina la bustina di vanillina. Lavora il burro morbido con lo zucchero e l’uovo ed unisci la farina. L’impasto sarà inizialmente sabbioso, a questo punto aggiungi il cucchiaino di succo di lime e continua a lavorarlo finché non otterrai una frolla liscia. 

Dividi l’impasto ottenuto in 10 palline di uguale peso (aiutati con la bilancia affinché le palline di frolla siano tutte uguali).

Adagia le palline in un piatto, copri con pellicola e metti a riposare in frigo.

A lievitazione avvenuta lavora l’impasto e forma i panini

 

Ad avvenuta lievitazione dell’impasto rovescia la ciotola su un piano leggermente infarinato (non esagerare con la farina perché l’impasto non deve assorbirne altra).

Fai delle pieghe all’impasto per dargli un pò di struttura e aiutandoti con un tarocco ricava 10 palline di impasto. Adagia le palline ottenute in una teglia con carta forno.

Prepara i dischi di sfoglia

 

Nel frattempo riprendi le palline di sfoglia ed appiattiscile con il matterello ricavandone dei dischi con i quali ricoprirai la parte superiore di ogni pallina di pane. Con il tarocco incidi la frolla per realizzare la caratteristica forma del melonpan, e pana la superficie del panino (di frolla) con zucchero semolato.

Ancora un pò di riposo (e di pazienza)

 

Riponi le pagnotte così realizzate nella teglia con la carta forno, chiudi con la pellicola e fai riposare per 30-40 minuti, o comunque fino a quando le pagnotte si saranno gonfiate.

Accendi il forno statico a 180 gradi e quando il forno è caldo, e le pagnotte hanno concluso la seconda lievitazione, inforna per 15 minuti circa.

Per verificare se il melonpan è pronto pungi la parte inferiore con uno stecchino e assicurati che questo sia completamente asciutto. 

Il profumo di Nakamise Dori ad Asakusa avvolgerà la tua casa!

 

Sforna i melonpan e mettili a raffreddare in una grata per 15-30 minuti prima di mangiarli.

 Se vuoi gustarli come un vero giapponese, farcisci il melonpan con gelato alla vaniglia o al matcha, oppure gustali semplicemente così, naturali e morbidi. Il loro interno deve essere molto soffice. I melonpan si conservano per 2 o 3 giorni in un contenitore ermetico, ma siamo convinti che spariranno in poche ore 🙂

Vuoi gustare il melonpan dal vivo? Visita la sezione dei nostri viaggi in Giappone.

Hai qualche dubbio e vorresti qualche altra informazione? Contattarci alla mail info@blueberrytravel.it.

Buon Appetito

Roberta Manis
Scritto da:
Roberta Manis
Roberta ha iniziato a viaggiare a 20 anni e da allora non si è più fermata dando sempre priorità alla scoperta del mondo. Ama il Giappone ed i mondi artici, il suo eroe è Ernest Shackleton ed è mamma di Aurora.
Scopri il mondo Blueberry e tutte le persone che ne fanno parte
PICCOLI GRUPPI
B-TOUR
TUTTE LE PARTENZE
GiappoTour® di 5 notti alla scoperta della capitale del Giappone con piccolo gruppo e accompagnatore parlante italiano.
8 giorni / 5 notti
da € 1.190
Scopri
Il GiappoTour dell'armonia: tour di gruppo guidato in italiano dal Kyushu a Tokyo, passando per Hiroshima, Okayama, Osaka e Kyoto.
16 giorni / 13 notti
Voli inclusi
da € 3.970
Scopri

Articoli recenti

Quando andare in Giappone: il periodo migliore
Quando andare in Giappone: il periodo migliore
20 Giugno 2024
Gian Paolo Serra
Scopri subito il periodo migliore per andare in Giappone. Nell’articolo troverai info sul clima di ogni stagione e i dettagli per ogni singolo mese. Questo ti permetterà di avere tutto le info per scegliere il periodo migliore per intraprendere il tuo viaggio, anche con riferimento alle località del tuo itinerario e ai tuoi interessi
Akihabara: cosa vedere, e fare, nella città elettrica
Akihabara: cosa vedere, e fare, nella città elettrica
6 Giugno 2024
Gian Paolo Serra
Ecco una lista su cosa vedere, e fare, ad Akihabara, meglio conosciuta come la città elettrica. Luci led scintillanti, Maid Cafe, cultura otaku, negozi di elettronica e molto, molto altro
PICCOLI GRUPPI
B-TOUR
TUTTE LE PARTENZE

Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle nuove
destinazioni e speciali promozioni

Cerca il tuo viaggio