Spedizione in Antartide: Alla ricerca dei Pinguini Imperatore con Elisa e Luca.

Antartide

Da € 13.990

17 giorni / 15 notti

17 Novembre 2023

L'estremo sud dell'emisfero australe da sempre affascina esploratori ed avventurieri di tutto il mondo. È un vero e proprio continente avvolto dalla calotta glaciale spessa in media 1.500 metri. Al contrario, l'area geografica circostante il Polo Nord è costituita esclusivamente dal mare Glaciale Artico ghiacciato.

L'Antartide è considerato un territorio di interesse scientifico per l'umanità e l'omonimo Trattato del 1959 ne consente l'utilizzo esclusivamente per attività di studio e ricerca con il tassativo divieto di esperimenti nucleari e di scarico di materiali tossici o nocivi; l'accordo è stato sottoscritto da 45 paesi (tra cui l'Italia), in rappresentanza di oltre due terzi della popolazione mondiale.

La Penisola Antartica, circa 950 km a sud-est di Capo Horn, è il lembo di terra più settentrionale con scenari a perdita d'occhio dominati da imponenti rilievi, vasti altopiani glaciali e maestosi ghiacciai che producono una miriade di iceberg alla deriva.

Durante l'estate australe quest'area del Continente Bianco ospita inoltre una grande varietà di uccelli (oltre 50 specie, in prevalenza marini-migratori), 7 specie di pinguini (il pinguino Imperatore ed il pinguino Adelie tra le più diffuse), numerosi esemplari di foche, leoni di mare, delfini, orche e balene.

Ma la nostra spedizione non si fermerà qui! Ci spingeremo in una zona ancor più remota e, se le condizioni del ghiaccio marino saranno favorevoli, visiteremo la colonia di pinguini imperatore vicino a Snow Hill Island. Visiteremo la zona anche in elicottero e vedremo una varietà di altri uccelli e pinguini, tra cui gli Adélie e i Gentoo.

come si svolge la navigazione esplorativa

Ogni giorno ci saranno i pasti a bordo, approfondimenti, escursioni e contemplazione. Il tutto secondo un programma che potrà variare in base al meteo e che sarà comunicato dall’Expedition leader.

Uno staff di veri e propri esperti sarà a bordo del veliero Rembrandt van Rijn per appuntamenti storici, geologici, culturali, ambientali e naturalistici!

Gustosissime colazioni, pranzi e cene saranno consumati a bordo del veliero e avremo a disposizione diversi spazi in comune per ammirare il panorama al caldo o per respirare a pieni polmoni, sul ponte, la frizzante arietta dell’artico.

Le escursioni saranno con lo Zodiac (gommone) con il minimo impatto ambientale garantito e il massimo contatto con la natura.

Il riposo è garantito nelle cabine doppie che divideremo tra compagni dello nostro stesso gruppo ed ogni sera potremo condividere le straordinarie emozioni che proveremo.

ELISA POLINI E LUCA LANDONI

La spedizione in Antartide sarà accompagnata da Elisa Polini, fotografa e scrittrice di viaggi, e Luca Landoni, fotografo specializzato sulle Regioni Polari. Entrambi amanti del freddo e del ghiaccio e di tutto ciò che si trova al di sopra del Circolo Polare Artico o al di sotto del Circolo Polare Antartico. Amano viaggiare alla scoperta di nuovi angoli del mondo ancora sconosciuti e avvicinarsi, conoscere ed approfondire culture diverse dalla propria.

Negli anni hanno viaggiato e lavorato in lungo e in largo dall’Artico all’Antartide, hanno visitato sperduti villaggi di pescatori in Groenlandia e alle Lofoten, hanno guidato per centinaia di chilometri la loro motoslitta nel deserto artico delle Svalbard e in Lapponia. Ma non solo, hanno vissuto insieme ai Nenets in Siberia, hanno incontrato gli Inuit in Groenlandia e hanno trascorso intense giornate con i Sami in Lapponia. Hanno percorso chilometri di trekking alle isole Faroe e in superjeep attraverso le highlands islandesi. Hanno dormito in una capanna nella giungla così come in un igloo di vetro sotto la danza dell’Aurora Boreale.

Si sono spinti fino in Antartide, sfidando le acque più agitate al mondo, il Passaggio di Drake, e realizzando uno dei loro più grandi sogni. Il prossimo? Il Polo Nord... ma ci stanno lavorando!

Un viaggio così incredibile, in un ambiente così esclusivo e incontaminato, con due accompagnatori esperti come Elisa e Luca, non poteva che essere vissuto con lo stile e l’energia che caratterizza i loro viaggi. Ecco perché il viaggio è riservato ad un piccolo gruppo ed ecco perché le cabine riservate al gruppo sono quadruple (doppie su richiesta). Potremo condividere tutte le emozioni e le nozioni che vivremo in questa esperienza in modo unico!

WORKSHOP FOTOGRAFICO E CORSO DI POST-PRODUZIONE

Durante la spedizione in Antartide Luca, con il supporto di Elisa, terrà un workshop fotografico incentrato sulla fotografia di paesaggio e sulla fotografia della fauna antartica. Durante gli spostamenti in nave ci dedicheremo alla teoria, partendo dalle basi della fotografia (ISO, diaframma, tempi di scatto, esposimetro, formato di scatto, regola dei terzi, composizione, utilizzo dei filtri, e tanto altro), mentre durante i landing, o in presenza di fauna antartica durante la navigazione, ci sarà tempo a sufficienza per mettere in pratica direttamente sul campo gli insegnamenti ricevuti.
Il workshop è adatto a tutti, dai fotografi principianti ai più esperti. Elisa e Luca saranno sempre a vostra disposizione per farvi portare a casa dei meravigliosi ricordi di questa stupenda spedizione.
La sera è invece il momento perfetto per guardare tutti insieme gli scatti effettuati durante il giorno, correggere i vari errori, capire dove si può ancora migliorare. Luca, con il supporto di Elisa, vi insegnerà le tecniche di post produzione utili per modulare le luci, il bilanciamento del bianco, dei colori e tutti gli altri piccoli accorgimenti che renderanno le vostre foto ancora più brillanti

HIGHLIGHTS

  • esplora la remota isola di Snow Hill alla ricerca dei pinguini imperatore!
  • osserva la wildlife dell'Antartide
  • immergiti nella storia degli esploratori che hanno scoperto queste remote ed inospitali terre
  • fatti stupire dai maestosi ghiacciai e dagli icebergs dalle mille forme
  • ascolta i racconti di Elisa sulle spedizioni polari
  • non perdere nemmeno un ricordo grazie all'assistenza fotografica di Luca

M/V ORTELIUS

La nave che ci condurrà alla scoperta del Continente Bianco è stata costruita in Polonia nel 1989, ed inizialmente è stata utilizzata come nave speciale per l'Accademia Russa delle Scienze. La nave dispone di 50 cabine e 108 posti letto. Lo staff di bordo è composto da 52 persone tra guide, biologi ed esperti della navigazione nelle acque dell’Artico e dell’Antartide.

Lunghezza: 90,95 metri
Larghezza: 17,20 metri
Pescaggio: 5,4 metri
Stazza: 4.090 tonnellate
Ice Class: 1A
Velocità di crociera: 10,5 nodi
Capacità passeggeri: 108 in 50 cabine
Equipaggio: 52 persone
Anno di costruzione: 1989, ristrutturata nel 2012, nel 2017 e nel 2019

giorno

17 NOVEMBRE 2023: PARTIAMO PER LA FINE DEL MONDO

Ci incontriamo in aeroporto per dare il via ad una delle spedizioni più emozionanti che si possono compiere nel pianeta terra: una navigazione in Antartide ad una remota colonia di Pinguini Imperatore!
Per arrivare a Ushuaia, il nostro porto di imbarco, ci aspettano tanti voli, ma ne varrà la pena.
Passeremo la notte in volo.

giorno

18 NOVEMBRE 2023: CONQUISTIAMO LA TERRA DEL FUOCO

Arriviamo a Buenos Aires in mattinata, per poi trasferirci all’Aeroparque per prendere il volo che ci porterà ad Ushuaia, la nostra destinazione finale.
Arrivati all’aeroporto di Ushuaia ci trasferiamo in hotel per sistemare i nostri bagagli. Chi lo desidera può fare una prima passeggiata per la città più a Sud del Mondo.
Cena libera e pernottamento a Ushuaia all’Hostal Malvinas.

giorno

19 NOVEMBRE 2023: USHUAIA, LA CITTÀ PIÙ A SUD DEL MONDO

Buongiorno da Ushuaia! Il primo giorno è interamente dedicato alla visita di Ushuaia e dei suoi punti più interessanti.
Pranzo e cena liberi, pernottamento all’Hostal Malvinas.

giorno

20 NOVEMBRE 2023: SI PARTE, DIREZIONE PARADISO!

Ultime ore in mattinata per acquistare souvenir dalla Tierra del Fuego, per poi prendere i bagagli ed incamminarci verso il porto. Nel pomeriggio saliamo a bordo della splendida MV Ortelius, che sarà la nostra casa per i prossimi giorni.
Sistemate le nostre cose in nave e seguiti i briefing sulla sicurezza a bordo, si salpa verso l’Antartide. Navighiamo per il resto della serata lungo il meraviglioso Canale di Beagle.
Pensione completa e pernottamento a bordo.

giorno

21-22 NOVEMBRE 2023: IL PASSAGGIO DI DRAKE

In poco meno di 48 ore la MV Ortelius effettua la traversata del Passaggio di Drake, virtuale spartiacque tra l'Atlantico ed il Pacifico. Durante la navigazione lo staff di bordo organizza incontri e presentazioni introduttive dedicate al continente antartico.
La Convergenza Antartica è l'area dove le fredde correnti antartiche incontrano le acque più calde che bagnano il continente sudamericano; qui c'è un vero e proprio confine biologico che determina un sostanziale cambiamento non solo della fauna marina ma anche degli uccelli.
Albatros, fulmari glaciali e petrelli sono solo alcuni degli splendidi esemplari che potrete osservare durante la navigazione.
Pensione completa e pernottamenti a bordo.

giorno

23-26 NOVEMBRE 2023: BENVENUTI IN ANTARTIDE!

Finalmente ci siamo: benvenuti in Antartide! Dopo aver superato il famigerato Drake Passage, la nave inizia l'itinerario nel Mare di Weddell attraverso l'Antarctic Sound. Qui enormi iceberg tabulari annunciano il nostro arrivo sul lato orientale della Penisola Antartica.

Inizia così la nostra ricerca dei pinguini imperatore. Usando sia la nave che gli elicotteri, ci sono buone probabilità di trovarli, ma quaggiù il ghiaccio marino e il meteo decideranno la riuscita o meno della nostra spedizione. Effettueremo voli panoramici in elicottero e, se le condizioni lo consentono, possiamo atterrare in luoghi altrimenti fuori portata in questo periodo dell'anno.
I voli in elicottero sono il plus di questa spedizione e possono includere:

Il lato occidentale dell'Antarctic Sound
Raramente visitabile sia in nave che in elicottero ma, se si riuscirà, il paesaggio vale l’intero viaggio: arenarie stratificate, colate laviche, ghiacciai, iceberg e banchi di ghiaccio si estendono a perdita d’occhio. Ci sono spesso singoli pinguini imperatore e pinguini Adelie sui banchi di ghiaccio, oltre a diverse specie di uccelli. Cime montuose frastagliate trafiggono la neve ed enormi pareti di ghiaccio giacciono in frantumi sui pendii sottostanti.

Baia di Duse
Qui, se le condizioni lo consentono, atterriamo su un promontorio roccioso vicino ad un vecchio rifugio che domina questa baia. Abbiamo tempo a disposizione per passeggiare sulla roccia ricoperta di licheni di tutte le forme e colori.

Seymour Island
Qui è dove la spedizione antartica svedese del 1901-4 ha svernato in condizioni polari strazianti. Roccia sedimentaria, fossili e ampie vedute definiscono il remoto paesaggio di quest’isola.

Se le condizioni consentono avventure più profonde nel Mare di Weddell, i viaggi in Zodiac possono includere:

Devil Island
Sede di una grande colonia di pinguini di Adelia, quest'isola offre un magnifico punto di osservazione per gli escursionisti disposti a raggiungerla a piedi fino alla cima della collina. Il ghiaccio che si scioglie a volte forma una cascata che cade dalle scogliere vicino a Cape Wellmet.

Brown Bluff
Forse il luogo più panoramico dell'intera punta settentrionale del Continente Antartico: pareti a strapiombo e bellissime creazioni vulcaniche ricoperte di ghiaccio. Qui vive una grande colonia di pinguini di Adelia, con anche pinguini gentoo e procellarie delle nevi che nidificano.

Isola di Gourdin
I pinguini Chinstrap, Gentoo e Adelia adorano quest'isola, che è un'altra opzione di sbarco per la nostra avventura in Antartide.

Base Esperanza
Questa stazione di ricerca argentina, che opera tutto l'anno ed è uno degli unici due insediamenti civili in Antartide, potrebbe una valida alternativa per i landing.

giorno

27 NOVEMBRE 2023: DECAPTION ISLAND

La mattina dell'ultima giornata in Antartide, partiamo verso Deception Island, ultimo sbarco di questa splendida spedizione, che può essere a Pendulum Cove o alla Whalers Bay. Raggiungiamo poi nuovamente il mare aperto e navighiamo in direzione nord per attraversare nuovamente il Passaggio di Drake.

giorno

28-29 NOVEMBRE 2023: DRAKE PASSAGE

Iniziamo il viaggio di ritorno lungo l’ormai familiare Drake Passage, in compagnia degli uccelli marini che all’inizio ci hanno accompagnato sin quaggiù.

giorno

30 NOVEMBRE 2023: RITORNO AD USHUAIA

Ogni avventura purtroppo giunge alla fine. Sbarchiamo ad Ushuaia in mattinata e ci trasferiamo in aeroporto. Partiamo per Buenos Aires con volo di linea; all'arrivo trasferimento in albergo e resto della giornata a disposizione. Pernottamento.

giorno

1 DICEMBRE 2023: CIAO CIAO ARGENTINA

Prima colazione in hotel e mattinata a disposizione. Nel pomeriggio ci trasferiamo in aeroporto in tempo utile per la partenza del volo intercontinentale per l'Europa, Pernottamento a bordo.

giorno

2 DICEMBRE 2023: RIENTRO IN ITALIA

Arrivo in Europa in mattinata e proseguimento per l'Italia con volo di linea.

Prezzi

I prezzi sono per persona

  • € 13.990 Prezzo per persona in cabina quadrupla
  • € 15.990 Prezzo per persona in cabina doppia

la quota comprende

  • voli di linea a/r da Milano Malpensa a Buenos Aires in classe economica con bagaglio a mano (8 kg) e da stiva (15 kg);
  • volo interno da Buenos Aires a Ushuaia con Aerolineas Argentina in classe economica con bagaglio a mano (8 kg) e da stiva (15 kg);
  • Tasse aeroportuali;
  • assistenza in aeroporto a Milano Malpensa di una hostess Blueberry Travel;
  • 2 pernottamenti a Ushuaia in camera doppia condivisa con altri partecipanti, con servizi privati in camera e prima colazione;
  • 1 pernottamento a Buenos Aires in camera doppia condivisa con altri partecipanti, con servizi privati in camera e prima colazione;
  • navigazione esplorativa di 10 notti in Antartide come da itinerario indicato, con trattamento di pensione completa (colazioni, pranzi, cene) e comprese le escursioni con lo Zodiac;
  • presenza di Elisa Polini e Luca Landoni per tutta la durata della spedizione in Antartide;
  • Assicurazione medico/bagaglio/annullamento - leggi le condizioni;
  • kit di viaggio;
  • Video meeting di preparazione al viaggio con il Tour Leader.

 

la quota non comprende

  • trasferimenti aeroportuali, i pasti a Buenos Aires e Ushuaia non menzionati nel programma;
  • tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".

dubbi? domande? voglia di prenotare?

Scrivici e parti

Scrivici e parti

Bisogno di chiarimenti? Allora scrivici subito!

Altri viaggi in Antartide

Newsletter

Odiamo lo spam tanto quanto te. Ti invieremo solamente alcune comunicazioni inerenti i nostri viaggi ed in nessun caso il tuo indirizzo sarà dato ai nostri partner.